Serie a2

La Spazio Rari Nantes Camogli perde di misura contro la President

A Bologna finisce 8 a 7 per i padroni di casa

Camogli. Inizia con una sconfitta, seppur di misura, il 2018 della Rari Nantes Camogli. A Bologna è andata in scena la partita che tutti si aspettavano, equilibrata e incerta fino alla fine.

Al termine del terzo tempo, infatti, il punteggio era bloccato sul 5 a 5. Al rientro il vasca, però, i bianconeri sono subito passati in vantaggio con Cocchiere prima dell’immediato pareggio di Martelli. Successivamente è stato ancora il Camogli a riportarsi davanti grazie al gol di Antonucci, ma proprio sul più bello i padroni di casa hanno piazzato il break decisivo ribaltando completamente il risultato, segnando addirittura il gol vittoria con Cocchi ad un minuto e mezzo dalla fine della partita.

L’8 a 7 finale lascia tanto amaro in bocca ai bianconeri ma, allo stesso tempo, l’essere usciti a testa alta da una delle vasche più difficili della stagione deve dare deve dare tanta forza e consapevolezza per il prosieguo della regular season. Il campionato è solo agli inizi e c’è tutto il tempo per recuperare i punti persi. “C’è grande rammarico perché avremo potuto vincere la partita – dichiara mister Daniele Magalotti a fine gara -. È uscita fuori la partita che ci aspettavamo, equilibrata e giocata sempre gol a gol. Purtroppo per fare quel definitivo salto di qualità ci manca la gestione dei finali, nei quali facciamo ancora troppa fatica. Sapevamo che per vincere avremmo dovuto fare una fase difensiva super e ci siamo spenti sul più bello. Bologna è una buonissima squadra quindi dobbiamo essere contenti del fatto che siamo stati in partita fino alla fine ma avevamo tutte le carte in regola per tornare a Camogli con i tre punti e per questo c’è grande rammarico“.

Beggiato e compagni torneranno in vasca sabato 20 gennaio alla Giuva per affrontare la Promogest.

leggi anche
  • Pallanuoto
    Serie A2: Arenzano e Chiavari, la gioia del primo successo