Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova nuoto, ventitrè volte sul podio ai regionali di salvamento

Sei ori, dieci argenti e sette bronzi regionali sono il bottino del Genova nuoto ai campionati regionali di salvamento: ora il viaggio ai nazionali

Genova. Ventitrè medaglie! Sei ori, dieci argenti e sette bronzi: questi sono i numeri che hanno caratterizzato la giornata di ieri ai campionati regionali di nuoto di salvamento per la Genova nuoto

In particolare sono da segnalare due triplette nei 100 m, manichino con pinne e nei 200 m super lifesaver categoria ragazzi maschi, dove Moi, Gallino e Scopelliti hanno occupato tutti i gradini del podio colorandoli di blu.

Ecco i risultati nel dettaglio:

Giacomo Baldasso: 4° posto a soli 3 centesimi dal podio nei 50 m trasporto manichino con il tempo di 37”95: personal best e qualificazione ai campionati italiani di categoria.

Simone Barbieri: medaglia d’argento nei 100 m manichino pinne col suo record personale di 55”39, e medaglia d’oro nei 200 m super lifesaver, dove ferma il cronometro a 2’29”01. Medaglia di bronzo nei 50 m trasporto manichino e qualificazione ai campionati italiani di categoria.

Giada Caruso: medaglia d’Argento nei 50 m trasporto manichino con 44”90. Solo sesta nei 200 m super lifesaver con 2’59″43.

Melissa Cotza: alla sua prima uscita in questo sport, stampa un ottimo 55”88 nei 50 m trasporto manichino che le vale il 7° posto in classifica.

Luca Daceva: medaglia di bronzo nei 100 m manichino con pinne con il personal best di 57”10 che gli vale la qualificazione ai campionati italiani di categoria. Medaglia d’oro nei 200 m super lifesaver con il crono di 2’29”36.

Amos Gallino: 1’30”70 nei 100 m manichino con pinne. 1’02”22 nei 50 m trasporto manichino.

Elia Gallino: medaglia d’argento nei 100 m manichino con pinne con 1’03”53 e pass per i campionati italiani di categoria. Medaglia d’argento anche nei 200 m super lifesaver con 2’49”84; e seconda qualificazione ai campionati italiani di categoria.

Mosè Gallino: 1’06”16 nei 100 m trasporto manichino con pinne. 2’43”18 nei 200 m super lifesaver che gli vale la qualificazione ai campionati italiani di categoria.

Gaia Leone: 1’09”36 nei 100 mt. manichino con pinne: medaglia di bronzo e qualificazione ai campionati italiani di categoria. 2’59”43 nei 200 m super lifesaver e pass per i campionati italiani di categoria.

Laura Lori: 5° posto nei 100 m manichino con pinne con il tempo di 1’10”82. 3’06″57 nei 200 m super lifesaver.

Edoardo Macrì: medaglia d’oro nei 100 m manichino con pinne con il crono di 53”06 a soli 24 centesimi dal tempo per i campionati italiani di categoria. Medaglia d’argento e pass per i campionati italiani di categoria nei 50 m trasporto manichino con il crono di 36”78. Medaglia di bronzo nei 200 m super lifesaver e qualificazione ai campionati italiani di categoria col crono di 2’41”93.

Lorenzo Moi: oro nei 100 m manichino con pinne con 59″04 e oro nei 200 m super lifesaver con 2’36”12.

Alessio Myrtaj: 4° posto nei 100 m manichino con pinne col record personale di 1’07”98. Medaglia di bronzo nei 50 m trasporto manichino col nuovo record personale di 43”45.

Pietro Rossi: non importano i tempi. Contava gareggiare per l’ultima volta e salutare i compagni. Termina qui la sua carriera sportiva e ringrazia tutti.

Samuele Scopelliti: 4° nei 50 m trasporto manichino con 43”49. Due bronzi nei 100 m manichino con pinne e nei 200 m super lifesaver. 1’05”44 nei 100 pinne e 2’52”89 nei 200 m superlife, entrambi record personali.

Staffette 4×25 manichino e 4×50 mista regalano  cinque medaglie d’argento e una medaglia d’oro esaltante, che arriva con la mista juniores maschi. Genova nuoto parte così per i campionati italiani di categoria con tredici atleti qualificati e un totale di 46 presenze/gara tra individuali e staffette.