Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Euroflora, obbiettivo 300 mila visitatori. Ai parchi di Nervi sarà “numero chiuso” fotogallery

Massimo 20 mila ingressi al giorno. Per questo i biglietti saranno acquistabili solo in prevendita. Misure speciali per la viabilità

Genova. “Dimenticate le passate edizioni di Euroflora, questa sarà completamente diversa, seguiremo d’altronde l’andamento delle grandi floralies internazionali che cercano sempre di più di sfruttare i parchi già esistenti”. Così Rino Surace, project manager di Euroflora 2018 e responsabile commerciale della Fiera di Genova spiega come mai la kermesse sarà – come recitano le slide di presentazione del Comune – “come non l’avete mai vista“.

Euroflora 2018 rendering

L’obbiettivo di chi sta organizzando l’edizione che si svolgerà dal 21 aprile al 6 maggio ai parchi di Nervi è quello di portare tra i 250 e i 300 mila visitatori, un numero limitato dall’accessibilità dei parchi stessi e che non potrà essere più di 20 mila accessi al giorno.

“Una partita delicata sarà quella della viabilità – sottolinea il sindaco di Genova Marco Bucci – a Euroflora ci si potrà andare solo con i mezzi pubblici, ma tra bus, navette e forse un servizio via mare ci saranno diverse possibilità”. Il sindaco ha poi immaginato la giornata “tipo” di un visitatore di Euroflora.

“Il progetto di Euroflora 2018 esalta la bellezza dei parchi storici arricchendoli con nuove fioriture e con scenografie vegetali che giocano con le forme ed i colori dei fiori e del fogliame” spiega l’architetto Egizia Gasparini, progettista della floralie.

L’acqua, la terra, l’aria ed il fuoco sono gli elementi rappresentati nei quattro quadri, oltre al Welcome e il Roseto, da scoprire uno dopo l’altro lungo il percorso principale di visita, in un crescendo di stupore. Ad accogliere i visitatori una scenografia di benvenuto, un pattern di cerchi concentrici realizzato con alti fiori blu e bianchi e cime da barca. Red Wave – Fuoco sarà il primo quadro, una distesa di fiori rossi, lingue di fuoco, in cui immergersi in un percorso avvolgente, Wild Horses – Terra sarà il secondo, cavalli giganteschi al galoppo sul prato davanti a villa Grimaldi nei pressi delle scuderie storiche, sculture vegetali realizzate con la tecnica della mosaicoltura. Il terzo quadro, Lago delle ninfee – Acqua, sarà uno specchio d’acqua perfettamente rotondo, ritagliato nel prato, su cui galleggiano tremolanti al vento ninfee bianche e rosa. L’ultimo, Soffio del vento – Aria, sarà una grande scenografia tridimensionale che utilizza il principio dell’anamorfosi: la struttura si rivela man mano che ci si avvicina, per palesarsi nella sua interezza da una determinata angolazione panoramica.

500.000 fiori coloratissimi formeranno grandi composizioni a contrasto con il verde dei prati e degli alberi secolari dei parchi. Le realizzazioni a cura dei florovivaisti, dei paesaggisti e dei partner istituzionali – Comuni, Regioni, Paesi europei ed extraeuropei – in un tutt’uno con le grandi scenografie invaderanno i parchi creando uno spettacolare paesaggio fiorito con un fondale d’eccezione: il mare. Splendide saranno le fioriture del Roseto, suddiviso in aree che raggruppano le rose antiche, moderne, da concorso, prodotte dai principali ibridatori italiani e stranieri. Il recente restauro ha consentito di ricreare una collezione con circa 200 varietà che in primavera regala splendide fioriture.

Orari di apertura al pubblico: Euroflora sarà aperta tutti i giorni da venerdì 21 aprile a domenica 6 maggio dalle 9 alle 19.30.


Biglietti di ingresso
: il numero giornaliero dei biglietti disponibili sarà limitato a 20 mila unità, potranno essere acquistati esclusivamente in prevendita on line dal 10 febbraio sul sito www.euroflora2018.it e saranno disponibili nella rete dei punti vendita Best Union Vivaticket e nelle agenzie di viaggio convenzionate. In città saranno attivati altri punti vendita: presso la biglietteria di Palazzo Ducale e, a partire da Fiera Primavera, in Fiera mentre si stanno definendo altre importanti collaborazioni in città.

Il biglietto comprende l’utilizzo delle navette e costa 23 euro. L’ingresso è gratuito per bambini fino a 8 anni, biglietto ridotto a 16 euro per i ragazzi dai 9 ai 16 anni e per l’accompagnatore del visitatore disabile. Sconti per i gruppi di almeno 25 persone con gratuità per l’accompagnatore.

Euroflora 2018 rendering

Come raggiungere Euroflora. I parchi di Nervi saranno raggiungibili esclusivamente con i mezzi pubblici. Saranno predisposti in ambito cittadino parcheggi di interscambio in piazzale Kennedy e aree all’interno del quartiere fieristico (altre aree sono in corso di definizione) con servizi navetta verso le stazioni ferroviarie per raggiungere la manifestazione in treno. Saranno intensificate le frequenze dei treni per e da Nervi e dei bus di linea negli orari di manifestazione. Allo studio un servizio battelli per il collegamento tra l’area del Porto Antico e il porticciolo di Nervi. Parcheggi pullman: principalmente in corso Europa con collegamento navetta verso i parchi, in piazzale Kennedy con collegamento navetta per la stazione ferroviaria di Genova Brignole. Visitatori disabili: posti auto saranno riservati in prossimità dei Parchi.