Corrimano a San Lorenzo, Italia Nostra all'attacco: "Dozzinale arnese, frutto di mera pigrizia mentale" - Genova 24
Per carità!

Corrimano a San Lorenzo, Italia Nostra all’attacco: “Dozzinale arnese, frutto di mera pigrizia mentale”

Il presidente Rutigliano attraverso una nota stampa prega per una rimozione del manufatto

corrimano san lorenzo

Genova. Non si placano le polemiche sull’istallazione dei corrimano di acciaio sulla scalinata della Cattedrale di San Lorenzo dei giorni scorsi.

Dopo la pioggia, anzi, il diluvio (universale) di critiche arrivate dal web ma non solo, Italia Nostra, l’associazione di salvaguardia dei beni culturali, artistici e naturali nata a Roma nel 1955 e riconosciuta con decreto presidenziale nel 1958, rincara la dose.

Secondo una nota stampa diffusa dal presidente Oreste Rutigliano, il corrimano “non è frutto nemmeno di un gesto creativo, sia pur provocatorio, ma di mera pigrizia mentale, acquistato al più vicino negozio di ferramenta”.

“Esisteva ai tempi della costruzione della cattedrale quella lega di metalli lucenti? Questo dovevano domandarsi il progettista ed il Proprietario della Cattedrale di San Lorenzo a Genova. Non esisteva tutto ciò, non vi è dubbio – rincara la dose – Eppure anche un tempo si temeva che i vecchietti scivolassero e nei nostri ricordi ai piedi dei monumenti affiorano esili corrimano color ferro, messi ad arte per non farsi notare ed allo stesso tempo eleganti”.

Quindi la soluzione è una sola, visto la sacralità del luogo: “Preghiamo sommessamente di buttare quel dozzinale arnese”. Una preghiera che in molti sperano arrivi ai piani giusti del cielo.

leggi anche
Bruco, il degrado del fratello minore
Dopo le polemiche
S. Lorenzo, tolti i corrimano della discordia. Ma la Consulta per i disabili insorge: “Fondamentale un passamano al centro della scalinata”
san lorenzo danneggiata
Follia
Climber sul portale di San Lorenzo danneggia un rilievo del 1200, indagini in corso
parco portofino cemento italia nostra
L'attacco
Portofino, iniziativa soprintendenza per rimozione cemento nel parco. Italia Nostra: “Ripristinare il danno”