Solidarietà

Befana: all’ospedale Gaslini arriva in Fiat 500 per i piccoli pazienti

Carovana di appassionati della mitica automobile il 6 gennaio porterà doni e dolci

Genova. Per i piccoli pazienti ospiti dell’Ospedale Giannina Gaslini, ormai, è una tradizione: la Befana arriverà in Fiat 500. Anche quest’anno, infatti, l’arzilla vecchietta che dispensa doni e giochi, anziché cavalcare la classica scopa guiderà tra le strade del capoluogo ligure con l’utilitaria italiana per raggiungere la struttura pediatrica.

Dal 1998 è la diciannovesima volta che il 6 gennaio, giorno dell’Epifania, i soci-befana del Fiat 500 Club Italia partono da ogni angolo della Liguria e del basso Piemonte per raggiungere il Gaslini e portare gioia e allegria tra i piccoli ospiti. Con loro ci saranno anche i rappresentanti della ProLoco, del Comune e della Croce Bianca di Garlenda. ”A 19 anni di distanza l’impegno è rimasto invariato, anzi, cresciuto, e proprio grazie a questa lieta tradizione, sono stati avviati e maturati rapporti di reciproca stima e amicizia con ‘La Band degli Orsi’, l’associazione che si occupa dell’ospitalità dei piccoli ricoverati e delle loro famiglie”, spiegano i rappresentanti del Club. I Cinquecentisti saranno accolti in ospedale dal dottor Pierluigi Bruschettini, fondatore della Onlus che coglierà l’occasione per illustrare ”i recenti progressi, come l’acquisizione di nuove auto che si affiancano alla conosciuta ”Settebellezze” (la 500 giardiniera in uso gia’ da qualche anno) e soprattutto l’acquisizione di alcuni appartamenti ad uso delle famiglie”.  Il ritrovo per le 500 è’ fissato a Genova per la mattina del 6 gennaio, in piazzale Kennedy, alle ore 8.45: da qui, la carovana partirà verso il Gaslini.

Più informazioni