Indagini a buon fine

Accattonaggio ai semafori: identificato il questuante che aveva aggredito un vigile durante un controllo

Un giovane di origini nigeriane è stato segnalato per i reati di resistenza e lesioni personali. L'Ufficio Immigrazione valuterà il mantenimento del permesso di soggiorno

Genova. Le indagini del reparto giudiziaria della Polizia Municipale si sono concluse con la individuazione e identificazione  della persona che il 12 gennaio scorso ha opposto resistenza ed ha causato lesioni ad un agente della polizia municipale, dopo essere stato sorpreso ad esercitare l’attività di accattonaggio nei confronti dei conducenti fermi al semaforo sull’incrocio Timavo -Corso Europa.

L’autore dei fatti, un giovane di origini nigeriane, verrà segnalato all’autorità giudiziaria per i reati di resistenza e lesioni personali, e verrà inoltre segnalato all’Ufficio Immigrazione per la valutazione del mantenimento del permesso di soggiorno.

Quando l’agente ha intimato all’uomo di desistere dalla sua attività e ha tentato di identificarlo, questo ha opposto resistenza, riuscendo a fuggire e a far perdere le sue tracce. A causa della collutazione l’agente è stato medicato presso l’Ospedale di San Martino per le lesioni patite.

Più informazioni