Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sant’Antonino, il paese senza elettricità: freddo e buio da ieri sera per decine di persone

Avevano già sofferto la mancanza di corrente durante l'allerta del 11 e 12 dicembre ma questa volta non riescono a spiegarsi del perché il gestore impieghi così tanto a risolvere il problema

Più informazioni su

Genova. Da ieri sera, 26 dicembre, senza corrente elettrica e quindi – senza luce, linea internet e in alcuni casi senza riscaldamento – con nessuna informazione sui tempi di ripritino del servizio e sulle cause del guasto alla rete.

Decine di persone, in sostanza tutti i residenti della frazione di Sant’Antonino, sopra Staglieno, in Val Bisagno, sono senza elettricità e senza alcuna comunicazione da parte di Enel. A raccontarci dei disagi è un abitante della zona, Bruno Rocca: “Ci sono bambini e persone anziane costrette a stare al freddo, ma i disagi riguardano tutti, è incredibile che ormai quasi nel 2018 non ci sia un modo per sopperire in tempi decenti alla mancanza del servizio”.

Sant’Antonino era già stato colpito da un black out durato circa 24 ore tra l’11 e il 12 dicembre scorso, nei giorni dell’allerta arancione. “Oggi piove ma non ci sono stati grandi fenomeni atmosferici – continua il cittadino – dobbiamo rassegnarci a stare senza luce ogni volta che vengono due gocce?”.

Probabile che, peraltro, il guasto che aveva portato al blackout tre settimane fa non fosse stato del tutto riparato visto che, da giorni, i residenti di Sant’Antonino lamentano piccoli cali di tensione.

A non funzionare non solo gli impianti casalinghi privati, ma anche la rete di illuminazione stradale.