Quantcast
Pianeta blucerchiato

Sampdoria, “terra straniera”…

Da Duván Zapata, ai Giovanissimi del 2004, ecco l’elenco, con tanto di paese di origine

Sampdoria Vs Lazio Serie A

Genova. Sampdoria, terra straniera… tutto si sta globalizzando ed anche il calcio italiano non si tira indietro… tutte le squadre sono zeppe di calciatori scovati all’estero (a prezzi più convenienti) e non mancano nemmeno, per fortuna, i ragazzi, a volte con doppia nazionalità, cresciuti in Italia e nei nostri vivai… Del resto non sono stati gli Zidane, Eusebio, Gullit, a fare le fortune di Francia, Portogallo e Olanda?

E la Sampdoria non fa differenza…

Ma quanti sono i tesserati, in casa Samp, di altra nazionalità? Proviamo ad elencarli, spulciando le rose, anche delle giovanili…

In prima squadra, ci sono tre polacchi:

Karol Linetty (nato a Żnin), Bartosz Bereszyński (Poznań) e Dawid Kownacki (Gorzów Wielkopolski);

due argentini:

Ricardo Gabriel Álvarez (Buenos Aires) e Matías Agustín Silvestre (Mercedes);

due uruguaiani:

Lucas Sebastián Torreira Di Pascua e Gastón Exequiel Ramírez Pereyra, entrambi nati a Fray Bentos;

un brasiliano:

José Rodolfo Pires Ribeiro Dodô (Campinas);

un danese:

Joaquin Andersen (Frederikberg);

un croato:

Ivan Strinić (Spalato);

un paraguaiano:

Édgar Osvaldo Barreto Cáceres (Asunción)

un belga:

Dennis Praet (Leuven);

un serbo:

Filip Đuričić (Obrenovac);

uno slovacco:

Dávid Ivan (Bratislava)

un colombiano:

Duván Esteban Zapata Banguero (Cali).

E anche la rosa Primavera risulta ricca di nomi stranieri:

Titas Krapikas (Kaunas – Lituania),

Gergely Hutvágner (Budapest – Ungheria),

Michal Tomic (Skalica – Slovacchia),

Masimiliano Doda (Mirtide -Albania),

Roberts Veips (Riga – Lettonia),

Božo Mikulić (Spalato – Croazia),

Alex Pastor Carayol (Barcellona – Spagna),

Ibourahima Balde (Barcellona -Spagna),

Eduardo Bubacar Baldé (Bissau – Guinea),

Yassin Ejjaki (Cremona, origini Marocco),

Ivan Vujcic (Spalato – Croazia),

Mario Felipe Curito (Lisbona -Portogallo),

Gonçalo Nuno Cabral Henriques (Lisbona -Portogallo),

Joao Claudio Gomes Ricciulli (Bissau –Guinea),

come pure le rose delle altre formazioni giovanili, a scendere d’età…

Under 17:

Aris Aksel Sörensen (Giubiasco -Svizzera),

Nik Prelec (Maribor – Slovenia),

Jamie Yayi Mpie (Tongeren – Belgio).

Under 16:

Armelo Doda (Mirtide -Albania).

Under 15:

Krisildi Mata (Savona – origini Albania),

Kalkidan Tommasi (Asasa – Etiopia)

Giovanissimi A 2004:

Dawit Bono (Addis Abeba -Etiopia),

Enis Tozaj (Lavagna – origini Albania).

E non è finita qui, perché a questi vanno aggiunti i giocatori, di proprietà Samp, attualmente in prestito e cioè:

Lorenco Šimić (Spalato – Croazia),

Denis Baumgartner (Senica- Slovacchia),

Maxime Leverbe (Villepinte – Francia),

Atila Varga (Trebišov – Slovacchia),

Bambo Diaby (Matarò – Spagna, hispano/senegalese),

Andrés Fabián Ponce Núñez (Maracaibo – Venezuela),

Cristian Hadžiosmanović (Lecce – origini Montenegro).

Li avete contatti? Se sì, tenete conto che, per il prossimo mercato di gennaio, sono previsti gli arrivi del montenegrino Ognjen Stijepovic e dello svedese Adrian Petersson…

Più informazioni