Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pietro Grasso a Genova, per il presidente del Senato una due giorni tra teatro e università per parlare di mafia

Ieri il leader di Liberi e Uguali ha presentato il nuovo simbolo

Genova. Una due giorni genovese per Pietro Grasso, attuale presidente del senato e leader del movimento Liberi e Uguali. Grasso arriverà a Genova questo pomeriggio per una doppia iniziativa organizzata dal teatro Stabile e dall’Università di Genova, in chiusura dell’anno 2017, in cui ricorrono i 25 anni dal sacrificio civile dei magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e vestirà soprattutto i panni dell’autore del libro “Storie di sangue, amici e fantasmi”, edito da Feltrinelli.

In dettaglio questi gli appuntamenti. Oggi, lunedì 11 dicembre, ore 18.45 nel foyer del Teatro della Corte, il Presidente del Senato partecipa alla presentazione del suo libro, introdotto da Nando Dalla Chiesa e Margherita Rubino.

Domani, martedì 12 dicembre, alle ore 11 presso l’Aula Magna dell’Università (via Balbi 5), Pietro Grasso terrà una lectio magistralis dal titolo “Venticinque anni dopo. Successi di ieri e problemi di oggi nella lotta alla mafia” in dialogo con il Magnifico Rettore Paolo Comanducci.

Nelle serate dell’11 e 13 dicembre, viene riproposto al Teatro Duse alle ore 20.30, il monologo “Per non morire di mafia” di Pietro Grasso, interpretato da Sebastiano Lo Monaco e diretto da Alessio Pizzech.

Proprio ieri sera, in un ‘intervista a Che tempo che fa, Grasso ha presentato il nuovo simbolo di Liberi e Uguali, il nuovo movimento che raccoglie la maggior parte delle forze di sinistra e sta agitando parecchio le acque in casa Pd.