In settimana

“A Natale puoi”: a Genova maxi sequestro di giochi, luci e decorazioni in negozi cinesi

Oltre 60.000 giocattoli, luminarie e decorazioni natalizie, pronti ad entrare nelle case italiane

Genova. Oltre 60.000 giocattoli, luminarie e decorazioni natalizie, pronti ad entrare nelle case italiane con il rischio di “rovinare la festa”. E’ quanto la guardia di Finanza genovese ha sequestrato a negozi cinesi nell’ambito dell’operazione “A Natale puoi”.

L’operazione fa parte di un più ampio dispositivo di contrasto alla commercializzazione di merce di varia natura posta in vendita seppur priva dei dati relativi all’importatore, delle informazioni in lingua italiana o priva della marcatura CE in prossimità delle festività natalizie.

A salvaguardia del corretto funzionamento del mercato dei beni e dei servizi, sono stati maggiormente attenzionati, durante la settimana grandi magazzini cinesi, siti a Genova, dove le famiglie possono acquistare giocattoli per bambini, illuminazioni e decorazioni nonché oggettistica varia a prezzi “stracciati”.

Gli interventi dei Baschi Verdi, che testimoniano la continua azione di contrasto alla condotta illecita di immissione in commercio di prodotti non sicuri, hanno consentito di sequestrare oltre 60.000 giocattoli, luminarie e decorazioni natalizie, pronti ad entrare nelle case italiane con il rischio di “rovinare la festa”.

Per il supporto delle attività operative dei Reparti del Corpo e delle altre Forze di Polizia è utilizzato il Sistema Informativo Anti Contraffazione della Guardia di Finanza (SIAC), una piattaforma informatica plurifunzionale che, attraverso l’apposito sito internet liberamente accessibile al pubblico (https://siac.gdf.it), offre ai cittadini informazioni e consigli utili sul mondo della contraffazione e consente ai titolari dei marchi di concorrere fattivamente nel contrasto dei traffici illeciti sul territorio, mediante la condivisione di dati ed elementi utili per riconoscere i prodotti veri da quelli falsi.

Più informazioni