Quantcast
Inchiesta

Mps, morte di David Rossi, nuovi interrogatori a Genova

Sentiti un commerciante e una donna coinvolti nel caso Monteriggioni

Banca Monte dei Paschi

Genova. Nuovi interrogatori nell’ambito dell’inchiesta genovese sui magistrati di Siena che si occuparono della morte di David Rossi, l’allora capo della comunicazione di Mps. Rossi precipitò da una finestra di Rocca Salimbeni, sede dell’istituto bancario il 6 marzo 2013. La morte venne definita un suicidio, ma i familiari non hanno mai creduto a questa ipotesi.

I pm di Genova hanno sentito un commerciante e una estetista (già coinvolta nell’inchiesta su festini in una villa a Monteriggioni, che aveva portato ad aprile 2016 agli arresti domiciliari quattro persone). La procura di Genova aveva aperto un fascicolo per abuso d’ufficio, a carico di ignoti, dopo l’intervista rilasciata a Le Iene dall’ex sindaco senese Pierluigi Piccini. Piccini, nell’intervista, aveva detto di aver saputo di ‘festini’ ai quali avrebbero partecipato importanti personaggi della magistratura e della politica e che forse l’inchiesta sulla morte di Rossi era stata “abbuiata” per questo.

I due testimoni, interrogati dal procuratore aggiunto Vittorio Ranieri Miniati e dal sostituto Cristina Camaiori, hanno negato di sapere con esattezza di festini a base di sesso e cocaina e chi ci partecipasse. All’indomani della trasmissione di Mediaset, i pm senesi avevano presentato una querela per diffamazione, dopo le dichiarazioni di Piccini. I magistrati genovesi hanno aperto un fascicolo, al momento a carico di ignoti.

Sempre nel capoluogo ligure è aperta l’inchiesta sulla lettera di minacce, accompagnata da un proiettile, indirizzata al pm senese Aldo Natalini (il quale si era occupato anche della vicenda Mps). L’ipotesi di reato è tentata minaccia
grave.

Più informazioni
leggi anche
Banca Monte dei Paschi
Le indagini
Inchiesta Mps, sentito a Genova Degortes: “Non sapevo niente dei festini”. E querela le Iene
Pier Paolo Fiorenzani, inchiesta Monte Paschi Siena
Doppia indagine
Inchiesta Mps, Fiorenzani ascoltato a Genova sui presunti ‘festini’: nuove audizioni la prossima settimana