Prima categoria b

Il Mignanego rosicchia due punti al Marassirisultati

La capolista è fermata sul pareggio dalla Cella

CFFS COGOLETO CALCIO-RUENTES 2010 prima categoria gir b

Genova. La capolista Marassi è fermata sul pareggio (1-1) dalla Cella, passata in vantaggio con il solito Stumpo; la rete del pareggio per gli uomini di Boschi è di Ghiglia.

Marassi: Bianchi, Cilia, Verni, Cannistrà, Macciò, Merialdo, Stuto, Repetto, Ghiglia, Costantino, Caietta

Cella : Papini, Pagano, Rosaspini, Radi, Travaglini, Romeo, Lerza, Semino, Stumpo, Pagano, Grillo

Il Mignanego si aggiudica (2-0) il big match, giocato in casa del Multedo; i goal di Lipardi e Barbieri, consentono ai polceveraschi di rosicchiare due punti al Marassi, portandosi a quattro lunghezze dalla vetta.

Il Bargagli, sotto di una rete (Bottini) con la Cogornese, riesce a venire a capo degli avversari, per mezzo della doppietta di Mincolelli.

La Burlando supera (1-0) il Cogoleto, mettendo in evidenza Russotti, autore del match point.

Burlando: Leone, Mazzier, Savona, Oppedisano, Drago, Pirani, Barbera, Rotela, Rebolini, Cimieri, Boero

Cogoleto: Mancuso, Villa, Battaglia, Perasso, Tagliabue, Perrone, Mucaj, Anselmi, Amos, Guerrieri, Sigona

La rete di Falsini, realizzata all’89°, regala i tre punti alla Superba, ai danni dell’Olimpic Pra’ Pegliese, quando tutti pensavano al pareggio, fissato dalle reti di Ferraro e Rucco.

Torriglia e San Desiderio si dividono la posta (1-1, Avanzino e Richelmi) al termine di un match ben giocato da entrambe le contendenti.

La doppietta di Cacciapuoti mette le ali alla Ruentes, che effettua la ‘remuntada’ sulla Riese, in vantaggio con Pellegrino.

Il Sori, avanti di due goal (Denaro e Spirio), fa harakiri, facendosi riprendere dalla Genovese Boccadasse, a rete con Banchero e Navone.

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.