Fino al 14 gennaio

Metti una famiglia Addams e Spider Man davanti alla natività: a Serra Riccò arriva il “presepe delle fiabe”

Tra sacro e profano (la sacra famiglia omaggiata del salame di Sant'Olcese) per un'iniziativa originale e a cui partecipa tutto il paese

Serra Riccò. Fino al 14 gennaio nell borgo di Orero a Serra Riccò ritorna il “presepe nel paese delle fiabe”. Si tratta di un’iniziativa gratuita rivolta alle famiglie, e a cui collabora l’intero paese.

A fianco di Maria, Giuseppe e Gesù Bambino, si incontrano Robin Hood e lady Marion, gli Addams, re Giovanni e Sirbis. Cappuccetto Rosso e il lupo, Cenerentola con le sorellastre, Mary Poppins e lo Spazzacamino, la Bella e la Bestia, Pippi Calzelunghe con il mitico cavallo, Spiderman e molti altri protagonisti della fantasia in ambientazioni suggestive ricavate presso poggioli, terrazze, cantine, negozi.

La natività è ospitata nella cappella medioevale dedicata a San Rocco con una scena originale che rende omaggio alla tradizione gastronomica del paese, il salame, e alla peculiarità degli abitanti particolarmente vicini alle vocazioni religiose.

Ovviamente non può mancare Babbo Natale che sarà felice di accompagnare i giovani visitatori sulla slitta e mostrare la novità della dodicesima edizione: la Fattoria di Babbo Natale. Nelle giornate del 26 dicembre, 1, 6 e 7 gennaio tutti i bambini potranno ammirare gli animali che vivono nelle nostre campagne grazie al lavoro delle aziende agricole e dai contadini del paese che propongono un suggestivo contesto naturale. Sarà possibile incontrare anche alcuni artigiani al lavoro come il maestro cestaio, o fare una foto nei panni insoliti di personaggi della natività o in ambientazione fiabesca.

Sabato 23 dicembre alle 20e30 concerto d’organo con musiche di Frescobaldi, Corelli, Bach eseguite da Simone Stella, mentre sabato 6 gennaio l’appuntamento è con il raduno delle Befane a partire dalle 15.

La magia delle fiabe quest’anno continua perché fino al 28 febbraio tutti i bambini possono partecipare al concorso letterario “Il paese delle Fiabe” organizzato dal Comune di Serra Riccò in collaborazione con la rivista Andersen. L’iniziativa rende omaggio a Beatrice Solinas Donghi, scrittrice cittadina onoraria di Serra Riccò dove la biblioteca comunale conserva l’intero Archivio personale. Il regolamento è disponibile sul sito del comune di Serra Riccò sezione Biblioteca. I ragazzi dovranno inventare una nuova storia prendendo spunto da un personaggio o un oggetto presente nella fiaba d’autore “la pendola parlante” secondo la modalità creativa privilegiata dalla scrittrice ed inviarla a concorsoletterario@comune.serraricco.ge.it.

Per chi arriva in macchina si possono utilizzare i caselli autostradali di Bolzaneto o Busalla e seguire le indicazioni per Serra Riccò. Orero è posto lungo la strada provinciale 3 che collega Casella a Pedemonte. L’indirizzo da inserire nel navigatore è Serra Riccò Via Mereto 1. Nelle giornate del 26 dicembre, primo gennaio e 6 gennaio si potrà raggiungere Orero con il Treno Speciale della Ferrovia Genova – Casella in partenza da Manin alle ore 14.10 con ritorno dalla stazione Bado/Canova alle 16.51.

Si può seguire il presepe delle fiabe e conoscere le attività e le novità proposte ogni settimana sulla pagina face book il presepe nel paese delle favole. L’iniziativa è benefica: il ricavato della lotteria di Babbo Natale e del ristoro delle fiabe sarà utilizzato per completare la sede ed il parco giochi costruiti dai volontari in paese

Più informazioni
leggi anche
  • #lamialiguria
    Presepe storico, Olivo di Natale e taggiasca: al via la nuova campagna “la Liguria è un’altra cosa”
  • Aperto alla città
    La magia del Natale riempie il Museo Diocesano. Inaugurato il Presepe di cartapesta
  • Unico
    Entroterra da scoprire, il borgo-presepe di Pentema si rinnova con il light painting