Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Meteo Liguria, la Tramontana spazza le nubi: arriva il freddo artico previsioni

Le temperature saranno in deciso calo a partire dalle zone di montagna con acuimento della sensazione di freddo a causa dell'effetto wind-chill della Tramontana

Più informazioni su

Liguria. Una nuova discesa di aria fredda di matrice artica farà il suo ingresso durante il weekend e porterà tempo stabile e soleggiato, venti freddi di Tramontana e temperature in deciso calo, annuncia oggi Limet.

Il dettaglio. Una nuova saccatura ricolma di aria fredda di matrice artico-marittima in queste ore sta facendo il suo ingresso sul Nord Italia. Il fronte perturbato ad essa collegato dispiegherà i suoi massimi effetti in termini di fenomenologia a partire dalle regioni centrali. Tuttavia, spiegano i previsori del centro meteo ligure, in queste prime ore del mattino una diffusa nuvolosità di tipo alto e stratificato è presente sulla Liguria con alcuni deboli fenomeni sullo Spezzino e sull’Alta Toscana, piovosi lungo la costa e nevosi a partire dagli 800-1000 metri, localmente più in basso in Val di Vara.

La nuvolosità della mattina e l’instabilità presente sullo Spezzino lasceranno presto spazio ad ampie schiarite sotto la spinta dei venti settentrionali di Tramontana che spazzeranno i cieli di Liguria nel corso di questo fine settimana pre-natalizio. Ad essi si accompagnerà un drastico calo delle temperature dapprima sui rilievi e a seguire tra domenica e lunedì anche al suolo con gelate estese nottetempo nei fondovalle e nelle conche pianeggianti subito alle spalle della costa.

Dando il solito sguardo alle temperature minime attraverso la nostra rete di monitoraggio, osserviamo valori minimi compresi tra 4 e 10°C lungo le riviere, tra 2 e 4°C nelle zone interne del versante marittimo mentre in quelle del versante padano i valori diventano negativi fino a toccare i -7.7°C a Calizzano in Val Bormida con estese gelate. In quota, sulle cime appenniniche e alpine si fanno sentire i primi sbuffi di aria artica con i -6.6°C del Rifugio La Terza nel gruppo del monte Saccarello (2065 mt) sulle Alpi Liguri e i -6.7°C del Monte Bue (1785mt) sull’Appennino Ligure-Emiliano.

Il tempo del weekend come anticipato in apertura vedrà un deciso miglioramento già nel corso della mattinata odierna con ampie schiarite fino a cieli sereni in serata. La domenica sarà caratterizzata da cieli sereni, atmosfera limpida con ottima visibilità, venti settentrionali forti al mattino in attenuazione nel corso del pomeriggio. Le temperature saranno in deciso calo a partire dalle zone di montagna con acuimento della sensazione di freddo a causa dell’effetto wind-chill operato dalla Tramontana. Lo zero termico in calo di attesterà durante il giorno intorno ai 1000 metri.