Dal 1800

Il maltempo non ha risolto la siccità, per Genova è l’anno più secco della storia

Il 2017 - spiega Limet - con 483 mm, si pone come il più secco in assoluto nella lunghissima serie di storica di Genova

Genova. Il 2017 passerà alla storia come l’anno senza pioggia per eccellenza, e per Genova in particolare. “E’ l’anno più secco da quando vi sia memoria scritta”, spiega oggi il Centro meteo ligure che già nei giorni scorsi aveva richiamato l’attenzione sulla condizione preoccupante dei nostri bacini idrici.

L’allarme era scattato a ottobre, quando i livelli di Brugneto e Val di Noci erano ai minimi termini e si temeva per un razionamento idrico a dicembre. Poi l’ondata di maltempo dell’11 dicembre scorso, con mezza Liguria sotto allerta rossa, ha tamponato la situazione, allontanando il pericolo.

Ma è solo, di nuovo, questione di tempo. “Ne deve cadere ancora di acqua”, profettizzava Limet ieri sulla sua pagina Facebook postando una foto eloquente: il Lago di Val di Noci ancora a secco. “È evidente come, da questa parte, i pur ingenti apporti pluviometrici dell’11 dicembre , abbiano sortito effetti poco apprezzabili”.

Meglio il Brugneto dove il fronte perturbato di dieci giorni fa “ha avuto il merito di mettere una pezza al grave deficit idrico che da mesi affligge la Liguria – spiega ancora Limet – scongiurando, almeno per il momento, il rischio dei primi provvedimenti restrittivi sull’utilizzo dell’acqua potabile che, altrimenti, non avrebbero tardato ad arrivare”.

Circa 5 milioni di metri cubi, un quinto della portata massima (25 milioni di metri cubi).
“Questo, però, non deve indurci a pensare che ora sia tutto a posto, che l’emergenza sia finalmente rientrata”.

La prova è nei numeri: 483 mm di pioggia caduta nel 2017, consegnano a Genova l’anno più secco in assoluto.

“Tenuto conto del fatto che l’anno climatologico termina il 30 novembre, abbiamo, finalmente, l’ufficialità dalla prestigiosa rivista scientifica “Climatemonitor” su questo discusso 2017 che, – spiega Limet – con 483 mm, si pone come il più secco in assoluto nella lunghissima, una delle più lunghe d’Italia, serie di storica di Genova Via Balbi, ponendosi, addirittura, davanti ai terribili 1921 (598 mm) ed al 2007 (658 mm).
Se è vero, quindi, che dal 1934 ad oggi, la media pluviometrica annua per Genova, loc. Via Balbi, si attesta a 1279 mm, lo scostamento di questo 2017 risulta essere del ben 38%”.

Ampliando lo sguardo a livello nazionale, la musica non cambia.

Secondo quanto riportato dagli esperti del CNR, per l’Italia il 2017 chiude come il più secco in assoluto dal 1800 ad oggi, con un anomalia del 31% rispetto alla media 1971-2010, davanti anche al 1945, il cui gap fu del 29%.

(Foto Limet)

Più informazioni
leggi anche
  • I danni
    Liguria, chiesto stato di calamità per siccità di estate e primavera
  • Previsioni
    Meteo, la pioggia di queste ore è solo un antipasto: nel weekend la svolta contro la siccità
  • Impressionante
    Siccità, Brugneto come un paesaggio lunare. Acqua sotto di 12 metri
  • Avvertenza
    Genova, l’autunno non arriva: ottobre senza più pioggia, la siccità avanza