Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Liberi e Uguali, a Genova parte da Lavoro e Welfare con Fassina, Quaranta e Civati ai tavoli programmatici

Domani dalle 9,30 alle 13,30 presso l’Auditorium del Carlo Felice i lavori per il programma nazionale

Genova. Primo appuntamento genovese per Liberi e Uguali domani dalle 9,30 alle 13,30 presso l’Auditorium del Carlo Felice per discutere di lavoro, fisco e welfare. Saranno presenti per Sinistra Italiana Giorgio Airaudo, Stefano Fassina e Sergio Cofferati, per Mdp-Articolo 1 Cecilia Guerra, Francesco Laforgia e Stefano Quaranta mentre per Possibile, Pippo Civati e Luca Pastorino.

Durante la mattinata sarà dato spazio ad alcune testimonianze dal territorio, in rappresentanza delle aree di crisi che hanno colpito i lavoratori genovesi e liguri: Ericsson, Piaggio, Cnr, Rinascente.

Genova ospiterà il tavolo che si occuperà di lavoro, fisco e welfare. Non è una scelta casuale visti gli ultimi dati pubblicati che segnalano la Liguria come la regione del nord Italia con il peggior dato occupazionale e con una popolazione sempre più anziana e impoverita dalle politiche economiche del governo nazionale.

Contemporaneamente in altre città si riuniranno cinque diversi tavoli programmatici: a Padova (su Ambiente e Urbanistica), Brescia (su Diritti e Immigrazione), Firenze (su Istituzioni e Democrazia), Roma (Scuola e Ricerca), Napoli (Sviluppo e Mezzogiorno).

“Questo primo appuntamento vuole essere l’occasione per iniziare una discussione programmatica aperta al contributo di tutti – fanno sapere dal coordinamento ligure di Liberi E Uguali – e quanto discusso diventerà parte integrante del programma nazionale che sarà proposto al Paese”.