Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

L’Entella sfida il Bari. Aglietti: “Questa partita arriva nel momento giusto” risultati

Si gioca in posticipo alle ore 17,30 a Chiavari

Chiavari. Mancano poche ore alla sfida tra l’Entella e il Bari, in programma domani, domenica 3 dicembre, alle 17,30 a Chiavari.

Ecco i nomi dei ventitré biancocelesti arruolati da mister Aglietti. Portieri: Iacobucci, Paroni, Massolo. Difensori: Belli, De Santis, Brivio, Baraye, Pellizzer, Benedetti. Centrocampisti: Di Paola, Crimi, Troiano, Eramo, Ardizzone, Palermo, Aramu, Currarino, Cleur. Attaccanti: Diaw, Mota Carvalho, De Luca, La Mantia, Luppi.

La partita sarà arbitrata da Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata, coadiuvato da Marco Citro (Battipaglia) e Giovanni Luciano (Lamezia Terme); quarto uomo sarà Matteo Gariglio (Pinerolo).

Dopo quattro pareggi consecutivi, l’Entella punta a tornare al successo. “Sarebbe la partita giusta – dice Alfredo Aglietti -. Affrontiamo una grande squadra, ci sarà penso anche una grande cornice di pubblico e per noi sarebbe veramente importante tornare alla vittoria dopo le ottime prestazioni che abbiamo fatto fino ad ora. Ci manca veramente il salto di qualità e affrontiamo chiaramente la prima della classe. Una partita che si prepara da sola, però la squadra ha veramente voglia di fare bene. La partita secondo me sarà molto combattuta, equilibrata, aperta a qualsiasi risultato”.

Il Bari è una squadra che sa giocare anche in maniera intelligente – spiega l’allenatore -. Ho visto delle partite, nei momenti in cui c’era da soffrire hanno sofferto, chiaramente sono in uno stato psicofisico ottimale, proveranno a fare la partita ma non credo che poi alla fine ci lasceranno spazi per il contropiede; lo faranno in maniera intelligente. Da parte nostra quando avremo la gestione del possesso palla dovremo fare molto bene. Secondo me abbiamo preparato la partita nella maniera giusta, poi è chiaro che conterà il particolare, l’episodio, anche la giocata individuale del singolo che può far spostare il peso da una parte o da un’altra. Noi abbiamo tante frecce al nostro arco, speriamo domani di regalarci la prima gioia da quando io sono qua“.

Sappiamo quello che dobbiamo fare, quando ci sono partite di questo genere è normale che la tensione si alza oltre il 100% e questa è una partita che arriva nel momento giusto per noi. Preferisco giocare una partita di questo tipo che non magari con una squadra di metà classifica che ti porta quasi a dover vincere per forza. Questa partita vogliamo e dobbiamo cercare di vincerla, però sappiamo anche che dall’altra parte c’è una squadra importante, organizzata che vive un momento straordinario di forma – conclude Aglietti -, quindi noi dovremo sicuramente fare una prestazione perfetta“.

Nel frattempo, la Virtus Entella comunica il trasferimento del calciatore Matteo Alluci alla Lavagnese.