Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Pro Recco Rugby riparte col piede giusto risultati

Dopo la sosta gli Squali strappano 4 punti dal campo di Settimo Torinese

Recco. Riprende nel modo giusto il cammino nel campionato di Serie A della Tossini Pro Recco Rugby: gli Squali, dopo la lunga pausa novembrina, sono andati a vincere per 26 a 11 sul campo del TKGroup di Settimo Torinese.

Una vittoria meritata che ci voleva – sorride coach McLean – e che, anche se non ha cambiato di molto la nostra classifica, è importante ed è arrivata grazie ad una prestazione che ha mostrato ulteriori miglioramenti sul piano del nostro gioco“.

Le due mete biancocelesti sono arrivate a conclusione di belle azioni al largo, chiave del sistema di gioco che il tecnico neozelandese sta creando ed insegnando alla sua squadra. Hanno marcato Marco Monfrino nel primo tempo e Manuel Panetti nel secondo; il punteggio è completato dal bel 6 su 6 dalla piazzola di Agniel (due trasformazioni e quattro calci di punizione). La squadra di casa, che fa della mischia pesante e preparata il suo punto di forza, ha marcato una sola meta, su rolling maul, ed è stata messa in difficoltà dalla pressione portata dal Recco, soprattutto nel secondo tempo.

“Nelle fasi statiche il Settimo si è confermato più organizzato ed efficace di noi – prosegue McLean – ma siamo stati bravi a riuscire a mettere loro in difficoltà sugli aspetti a nostro favore e a limitare i danni sui nostri punti deboli“.

Oltre alla vittoria, gli Squali possono festeggiare il rientro in campo del numero 8 Kevin Cacciagrano dopo seri infortuni che lo hanno tenuto fermo per praticamente un anno e mezzo ed anche quello del giovane mediano di mischia Di Tota, fermo da diverse settimane.

Domenica 10 dicembre la Tossini Pro Recco sarà impegnata nuovamente fuori casa contro l’Accademia, ieri vittoriosa di misura ma a punteggio pieno al Carlini contro il Cus Genova. “Purtroppo questo risultato non ci ha aiutato – conclude McLean – ma noi dobbiamo pensare solo al lavoro da proseguire e a cercare di vincere le prossime partite, senza preoccuparci dei risultati altrui”.

Giornata negativa per le altre compagini biancocelesti in campo nel weekend, eccezion fatta per le belle affermazioni dell’Under 14. Sono state sconfitte in casa sia la Cadetta (14-69 dal Cus Genova) che l’Under 18 (19-58 dal Calvisano) e l’Under 16 fuori casa (a Savona 18-12).

Il tabellino:
TKG Group Torino – Pro Recco Rugby 11-26 (p.t. 11-16) (punti 0-4)
TKG Group Torino: Dho, E. Monfrino (s.t. 22° Civita), De Razza, Miller, Martinucci, Forte, Murgia, Nepote, Marchi (cap.) (s.t. 35° Knafltz), Ducatto, Idott, S. Lo Greco (s.t. 5° Marchisio), Capoccia (s.t. 16° Angotti), Montaldo, Wachsmann. All. Marchiori e De Meyer.
Pro Recco Rugby: Gaggero, Ma. Monfrino, A. Panetti, Becerra (p.t. 10° Torchia), M. Panetti, Agniel (cap.), Romano (s.t. 10° Di Tota), Mi. Monfrino, Canoppia, Ciotoli, Metaliaj, Rivolo (s.t. 10° Cacciagrano), Maggi (s.t. 1° Actis), Noto, Avignone. All McLean.
Arbitro: Meschini (Milano). Asssitenti: Platania (Novi Ligure) e Bettinelli (Torino).
Marcature: p.t. 4° cp Agniel (0-3), 6° cp Miller (3-3), 15° cp Miller (6-3), 19° cp Agniel (6-6), 24° m Ma. Monfrino tr Agniel (6-13), 29° m Marchi (11-13), 44° cp Agniel (11-16); s.t. 34° m M. Panetti tr Agniel (11-23), 45° cp Agniel (11-26).
Cartellini gialli: p.t. 16° A. Panetti (R), 22° Marchi (T), 30° Cacciagrano (R).