Quantcast
Mercato

Iren continua ad “allargarsi”: procede l’aggregazione con l’Acam di La Spezie

La multi-utility, controllata anche dal Comune di Genova, si espande

Paolo Peveraro, presidente Iren

Genova. L’azienza multi-utility ha reso noto il proseguimento dell’iter per l’aggregazione tra
IREN e ACAM avviato con la presentazione dell’offerta in data 22 maggio 2017 nell’ambito
della procedura trasparente avviata da ACAM con l’avviso pubblicato in data 28 marzo 2017
per “l’individuazione di un operatore economico per l’attuazione della procedura trasparente
di aggregazione societaria ed industriale di ACAM SpA, ai sensi dell’art. 3bis, comma 2bis,
D.L. n. 138/2011, conv. in L. n. 148/2011, come inserito dall’art. 1, comma 609, lett.b), legge
190/2014, nonché dell’art. 1, commi 611 e 612, L. n. 190/2014”.

All’interno di tale percorso, l’Assemblea dei Soci di ACAM, che ha avuto luogo ieri, ha
impegnato i Soci medesimi a procedere con l’ulteriore fase deliberativa, attraverso la
convocazione dei rispettivi Consigli Comunali all’interno dei quali assumere i relativi atti
deliberativi, con l’obiettivo di concludere tale processo decisionale entro la fine di dicembre.

L’aggregazione tra IREN e ACAM ed i relativi termini e condizioni sono subordinati
all’approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione di IREN che si riunirà entro il 15
gennaio 2018.

Più informazioni