Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Giampaolo: “Bicchiere mezzo pieno, ma che peccato” risultati fotogallery

Genova. Giampaolo è parecchio rammaricato per la sconfitta casalinga contro la Lazio. “Immeritata, abbiamo commesso due errori evitabili, su cui lavoriamo tanto”. L’impressione è che stavolta i cambi non siano stati così efficaci. Giampaolo risponde: “I cambi sugli episodi che hanno determinato l’esito della partita non hanno avuto nessun rilievo, stavamo pagando in fisicità, Quagliarella è stato sotto antibiotici, Ramirez mi ha chiesto il cambio. Non ho niente da dire ai ragazzi”. Sino al gol del pareggio la Sampdoria aveva fatto una grande partita contro un avversario molto forte sotto ogni punto di vista. Abbiamo colmato il gap fisico facendo una cooperativa in campo. Abbiamo avuto anche occasioni per raddoppiare, il bicchiere per me è sempre mezzo pieno perché devo guardare alla prestazione, a come la squadra se l’è giocata, a me la Samp stasera è piaciuta”. Troppi gol subiti? “Sì, ma ne facciamo anche qualcuno in più”.

La Samp comunque è in crescita, “ecco perché il risultato di stasera era importante, non dobbiamo dimenticare qual è il valore degli avversari, abbiamo avuto qualche battuta d’arresto come Udine e Bologna, però nei contenuti la squadra c’è stata sempre. Non si viene allo stadio pensando di perdere in partenza, ma di giocarsela”.

In sala stampa stasera anche la tv polacca, vista la presenza di tre giocatori di quella nazionalità: “Bereszynski ha fatto una grande partita, è molto motivato anche in prospettiva mondiali, Kownacki cresce bene, ha numeri, si farà, anche se non è pronto per la nazionale maggiore, Linetty è un potenziale titolare”.