Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Genova Quinto ospite del Bologna, Luccianti: “Sarà una partita difficilissima” risultati

Entrambe le squadre hanno iniziato il campionato con due vittorie

Genova. Sarà il match clou della terza giornata del campionato nazionale di Serie A2 girone Nord quello di domani fra President Bologna e Genova Quinto B&B Assicurazioni, con fischio d’inizio fissato alle ore 19,30. A dirlo è la classifica, che vede le due formazioni appaiate in testa a punteggio pieno per aver inanellato due successi nelle prime due giornate della stagione.

In settimana ci siamo allenati bene come al solito – esordisce il tecnico biancorosso Gabriele Luccianti – in vista di una sfida che io giudico molto, molto difficile. Il Bologna è un’ottima squadra, senz’altro da inserire fra le più forti del girone. Ha elementi di esperienza, alcuni giovani interessanti e soprattutto un ottimo allenatore come Risso, che qui in Liguria conosciamo bene. Hanno un’ottima organizzazione difensiva e per questo subiscono pochissimi gol”.

Sarà una battaglia – prosegue -, dovremo restare attenti e concentrati dall’inizio alla fine, ma credo che la mentalità dei miei ragazzi sin qui sia stata quella giusta. Sono sempre sul pezzo, danno il massimo in ogni singolo allenamento e lo fanno con entusiasmo: quando lavori in questo modo in settimana è normale raccogliere soddisfazioni al sabato. Intendiamoci, nello sport esiste anche la sconfitta perché non sempre puoi prendere in considerazione tutte le variabili, ma lo spirito è davvero quello giusto e sarà fondamentale in una partita, lo ripeto, molto difficile. Sarà decisiva? Difficile dirlo, siamo appena agli inizi e il campionato è molto lungo, ma di certo sarà un’importante cartina al tornasole“.

Il tecnico genovese potrà contare su tutti gli elementi della rosa. Da segnalare solo un avvicendamento fra i giovani aggregati alla prima squadra: fuori Matteo Villa per un problema al ginocchio, al suo posto ci sarà Alessio Cognatti.