Gelicidio e caos treni, procura di Genova apre fascicolo contro ignoti. Inchiesta nata da esposto Codacons - Genova 24
Interruzione di pubblico servizio

Gelicidio e caos treni, procura di Genova apre fascicolo contro ignoti. Inchiesta nata da esposto Codacons

Secondo l'associazione dei consumatori, il maltempo era stato ampiamente previsto

Treni neve

Genova. Aperta una inchiesta per il caos treni, avvenuto la settimana scorsa, con numerose corse cancellate e il convoglio Thello rimasto bloccato per oltre 4 ore con 400 passeggeri a bordo a causa del gelicidio lungo la linea Milano-Genova.

Il procuratore aggiunto Paolo D’Ovidio ha aperto un fascicolo, a carico di ignoti. Il magistrato ha delegato la polizia ferroviaria ad acquisire il materiale documentale per capire se vi siano responsabilità di Rfi e se vi fosse un dovere di intervento preventivo per evitare che le linee gelassero. L’inchiesta è nata dall’esposto presentato da Codacons alla procura di Genova, Savona e La Spezia per i disagi subiti nella circolazione ferroviaria durante l’ondata di maltempo.

Secondo l’associazione dei consumatori, il maltempo in regione era ampiamente previsto da giorni. Per questo avevano chiesto di indagare per interruzione di pubblico servizio, blocco ferroviario e inadempimento di contratti di pubbliche forniture.(ANSA).

leggi anche
Sedi istituzionali e palazzi e piazze simbolo della città
Appello
Caos treni per il maltempo, i pendolari: “Liguria sospenda il contratto con Trenitalia”
Maltempo 11 dicembre 2017
Mai più
Maltempo, treni in tilt, la Prefettura vara un piano per ridurre, in futuro, i disagi degli utenti