Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Disoccupazione giovanile, 40% a Genova: tavola rotonda al Ducale

Più informazioni su

Genova. S’incentra sui giovani e le possibilità di studio e di lavoro nella nostra regione la Tavola Rotonda “Liguria, giovani scuola e lavoro: quale futuro?”, che si svolgerà martedì 5 dicembre alle 16.30 presso la Società Ligure di Storia Patria di Palazzo Ducale, con la partecipazione di istituzioni, economisti, amministratori e giovani imprenditrici, organizzata dal Soroptimist Club di Genova.

Fonti Eurostat segnalano che il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) nei Paesi Eurozona è del 19% circa, mentre in Italia, così come in Liguria, l’incidenza è quasi doppia, e cioè attorno al 37% (il 40% nella provincia di Genova). Come si può abbattere, se e in che tempi, questo valore così elevato nella regione demograficamente più penalizzata d’Italia? Altrimenti .. i ragazzi e le ragazze , quest’ultime sempre più preparate e competenti, spesso cercano altrove, o non cercano più. Ma qualcosa si muove: la Scuola sta provando a realizzare politiche realmente formative, le Istituzioni perseguono politiche del lavoro finora mai esplorate, il lavoro si sta indirizzando su aree nuove. E, benché non molte, nascono start up e brillano piccole nuove imprese, in molti casi, al femminile.

Il dibattito sarà introdotto dagli economisti Serena Scotto Barontini e Lorenzo Caselli, direttore emerito del dipartimento di Economia UniGe, che daranno un quadro dello scenario economico, occupazionale e delle tendenze studio – occupazione in ambito giovanile. Quindi gli amministratori illustreranno le politiche attive del lavoro e i progetti per i giovani nella nostra regione: interverranno gli assessori Regionali Giovanni Berrino (Lavoro) e Ilaria Cavo (Politiche giovanili). La parola passerà quindi al direttore dell’Ufficio scolastico di Regione Liguria , Ernesto Pellecchia, ai dirigenti scolastici Alessandro Clavarino (Istituto Marco Polo) e Roberto Iovino, direttore del Conservatorio Paganini, ed al responsabile formazione della Camera di Commercio di Genova, Sergio Mercati.

Due donne concluderanno il dibattito raccontando la loro sfida nel mercato del lavoro: la CEO dell’incubatore di start up sportive ‘Wy Lab’, Vittoria Gozzi, e la giovane fondatrice della cooperativa genovese Tata Box Officine Studio, Anna Lo Scalzo.

L’iniziativa è organizzata dal Club di Genova del Soroptimist International, service club internazionale a connotazione femminile, in occasione del “Soroptimist Day” (anniversario dichiarazione universale diritti umani), ed è patrocinata da Regione Liguria e dalla Consigliera Regionale di Parità.