Quantcast
Bianco dicembre

Dal Beigua all’Aveto, sulla neve anche in Liguria: impianti aperti per l’Immacolata

Paesaggi innevati invitano a scoprire un suggestivo parco del Beigua, con qualche intoppo di troppo: il rifugio di Pratorotondo inaccessibile a causa della strada chiusa

pratorotondo francesca licata

Genova. Liguria, terra di mare..e di neve. Complice il nocciolo di freddo artico che ha avvolto la regione negli ultimi giorni, regalando i fiocchi anche a bassa quota e sulla costa, il ponte dell’Immacolata alle porte diventa una volta di più l’occasione giusta per vivere una provincia di Genova piuttosto inedita, ma non troppo.

Largo dunque a tute, scarponi e perché no, anche agli sci. A Levante, in Val D’Aveto, venerdì 8 dicembre parte la “stagione”: gli impianti saranno aperti per tutto il week end dell’Immacolata, compreso lunedì 11 dicembre, per poi riprendere da venerdì 15 a lunedì 18 e poi, tutti i giorni, dal 22 dicembre all’8 gennaio. L’unica meta sciistica del territorio, voluta dalla Regione, apprezzata dai genovesi, ma non sempre conosciuta a dovere.

Santo Stefano d'Aveto, piste e seggiovia

E sempre a Santo Stefano d’Aveto, gioia di bambini e famiglie, torna anche quest’anno l’appuntamento con la casa di Babbo Natale (e le renne..vere). C’è anche la pista di pattinaggio, oltre al mercatino, a laboratori per bimbi, asinelli e giri in calesse. Qui maggiori dettagli .

Mentre sull’altro versante, a Ponente, paesaggi innevati invitano a scoprire un suggestivo parco del Beigua, anche se con qualche intoppo di troppo.

Il rifugio di Pratorotondo, sulle alture di Cogoleto, regala paesaggi mozzafiato L’inverno è nell’aria, hashtag “un territorio da scoprire”, si legge sulla pagina Facebook . Se non fosse che la strada per arrivare al Rifugio è chiusa dal 1 dicembre. Il rifugio è cioè raggiungibile a piedi o in 4 x 4 ma a rischio e pericolo di ciascuno..

rifugio pratorotondo facebook

“Ieri ho dovuto rispondere ad almeno 100 persone per dire che la strada era chiusa, tutto questo spettacolo della natura per cui si spendono migliaia di euro di promozione, inaccessibile x 30 cm di neve e 7 km di strada. Non voglio sapere di chi è la colpa ma che il problema si risolva in tempi brevi “, si sfoga su Facebook Marco D’aliesio.

Sempre nel Parco del Beigua, domenica 10 dicembre torna una delle escursioni più panoramiche, annullata a novembre per maltempo. Un percorso ad anello (con la guida) che da Pratorotondo toccherà prima Casa Miniera, quindi il Riparo Carbunea e il Padre Rino per poi proseguire lungo l’Alta Via dei Monti Liguri fino al Rifugio Argentea, con vista che spazia lungo la costa della Liguria, e infine raggiungere il piccolo Riparo di Cima del Pozzo. Un’escursione mediamente impegnativa, per camminatori abituati a percorrere sentieri di montagna. Prenotazione obbligatoria entro sabato alle ore 12.