Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Caperanese e Isolese inarrestabili. Bogliasco, ancora un pareggio risultati

La lotta serrata per i playoff avvantaggia le due squadre in testa, che restano divise da due punti, ma allungano sulle inseguitrici

La Prima categoria, girone C si tinge sempre più di verde. Quello che abbinato al blu rappresenta la Caperanese prima in classifica, mentre combinato con il bianco è simbolo dell’Isolese seconda a due lunghezze di distanza. La dodicesima giornata infatti ha allargato il solco fra queste due squadre ed il Bogliasco, prima delle inseguitrici che patisce 4 punti di distacco.

I chiavaresi giocano una gara a due facce contro il Voltri 87 che arriva al “Daneri” con il coltello fra i denti e dopo un primo tempo in equilibrio, gli ospiti passano in vantaggio con Fedri. La risposta dei verdiblù arriva rapida con il pareggio di Assalino al 50°. Sale poi in cattedra Picasso che al 75° completa la rimonta ed all’88° sigla il 3-1 che mette in ghiaccio il risultato. Al 90° poi Sambuceti trova la gloria personale e sigla il definitivo 4-1.

L’Isolese invece si “accontenta” di un gol per battere un’altra squadra in lotta per la salvezza, il Begato che va sotto all’8° per il gol di Maisano e non riesce più a rientrare in gioco. L’espulsione di Cabella al 60° complica ulteriormente la partita degli ospiti che escono sconfitti dal sintetico di Busalla.

Il secondo pareggio consecutivo, stavolta pure a reti inviolate del Bogliasco contro la Calvarese, rallenta la rincorsa dei biancorossi ai primi posti. Un punto a testa serve poco ad entrambe le compagini, così come poco utile è la parità fra Prato e Cà de Rissi, anch’esso a reti bianche con i rossoneri che comunque mettono da parte un punticino rispetto alle avversarie impegnate nella lotta salvezza.

Sesta vittoria del suo campionato per il Vecchiaudace Campomorone che travolge 4-0 la Stella Sestrese in una partita senza storia. Biancoblù in vantaggio dopo soli 2’ con il rigore di Draghici e in costante pressione sugli avversari. Nonostante il ritmo imposto dai campomoronesi, la Stella tiene dopo il gol iniziale resiste fino al 43° quando il colpo di testa di Pastorino su calcio d’angolo permette ai padroni di casa di prendere il largo. Altre due reti arrivano nel secondo tempo quando Draghici spegne le residue speranze dei verdiblù con una rete fulminea al 48°. Dieci minuti dopo arriva anche il quarto gol, di Casanova stavolta in collaborazione con Luni. Finisce 4-0 e la Vecchiaudace dimostra di poter ambire ai playoff.

La squadra biancoblù dovrà vedersela, però con altre due società che hanno ambizioni d’alta classifica. Una è il Via dell’Acciaio che contro il Ravecca ultimo in classifica, vince in rimonta dopo un avvio difficoltoso. I biancorossi passano al 28° con De Vecchis, ma vengono raggiunti sul finire del primo tempo da Gesi che sarà il grande protagonista della gara. Nel secondo tempo infatti, Colella trova la rete che consente al Via di passare in vantaggio. Poi è Gesi che si scatena segnando al 70° e all’80°, portandosi così a casa il pallone della partita.

L’altra società che crede nei playoff è la Sampierdarenese che riparte subito dopo la sconfitta contro la Caperanese e ottiene un’importante vittoria esterna sul campo del San Gottardo. Partita difficile per i lupi che trovano il gol dello 0-1 con Carrubba che è pronto a deviare in rete un bel cross dalla fascia. La gara prosegue con i locali che giocano bene, attaccano, ma subiscono al 90° il gol di Gallo in contropiede. Finisce 0-2 per i biancorossoneri che restano ai margini dei playoff avvicinando a -1 proprio il San Gottardo.

Infine lo Sciarborasca torna con i piedi per terra dopo la goleada realizzata la scorsa settimana. Il brusco risveglio ai gialloblù lo danno i giallonerazzurri del Varazze che con un gol per tempo escono finalmente dalla zona playout scavalcando proprio lo Sciarborasca. A segno vanno Paini al 20° e Maralino al 51° che confermano il grande momento di forma dei ponentini al quarto risultato utile consecutivo.