Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Begato, voleva mettere nei guai il vicino di casa: si ferisce da solo e accusa il condomino

Ma gli agenti delle volanti in pochi minuti hanno capito che era tutta una messa in scena

Più informazioni su

Genova. Si è procurato, davanti allo specchio, alcune ferite da arma da taglio, con un coltello, e poi ha chiamato la polizia. “E’ stato il mio vicino di casa”, ha detto un cittadino genovese di 44 anni, residente in via Maritano, nel quartiere Diamante, in Val Polcevera.

Gli agenti delle volanti, però, in pochi minuti hanno capito che la vera vittima era l’ignaro dirimpettaio e hanno denunciato la presunta vittima dell’aggressione per procurato allarme e calunnia.

Secondo quanto accertato dai poliziotti, l’uomo nutriva un risentimento nei confronti del vicino di casa. Lo avrebbe più volte minacciato di “rovinarlo” per alcune beghe condominiali. Ieri sera la messinscena con l’accusa di aggressione.