Quantcast
Serie a

Ballardini si prepara alla sfida contro l’Atalanta: “Voglio un Genoa rock”risultati

E di musica ha parlato, il mister, a cena con Preziosi. Per lunedì possibile rientro di Laxalt

Davide Ballardini

Genova. “Voglio un Genoa rock, non lento ma rock perché abbiamo ragazzi rock. Per me è necessario essere ordinati e organizzati ma nell’ordine e nell’organizzazione uno si deve sentire libero di esprimersi e di esprimere tutte le sue qualità”. Davide Ballardini ha le idee chiare in vista della sfida con l’Atalanta in posticipo lunedì alle 19.

In settimana l’allenatore ha ricevuto la visita del presidente Preziosi. “Ma a cena abbiamo parlato di musica, lui canta – ha raccontato il mister rossoblù – e il direttore sportivo Donatelli e il mio vice Regno suonano la chitarra, quindi è stata una serata in cui non si è parlato di calcio”, ha tagliato corto. I suoi pensieri? Non sono rivolti al mercato di gennaio, ma alla sfida con i nerazzurri di Gasperini.

“Se la squadra si rilassa vuol dire che non abbiamo capito niente. La squadra deve mantenere attenzione, voglia, sana aggressività e quel furore che insieme alle qualità di ognuno ci fa fare delle belle partite, se così non fosse sarebbe un disastro – ha aggiunto il tecnico – l’Atalanta è una squadra di grande intensità e qualità che non sarà stanca per la Coppa e ha un ottimo allenatore. Giocano assieme ormai da quasi due anni e si conoscono bene. Per questo dobbiamo pensare solo alla partita da giocare”.

Sfida che dovrebbe vedere ai nastri di partenza anche Laxalt, alle prese nei giorni scorsi con un piccolo problema fisico ormai risolto. “Ma faremo l’ultima valutazione dopo l’allenamento di domani” ha concluso Ballardini.

Più informazioni