Sabato

Anche “Genova Solidale” a Como per la manifestazione antifascista dopo il blitz naziskin

Trasferta per solidarietà con la rete Como Senza Frontiere

manifestazione como

Genova. Oggi, sabato 9 dicembre, anche un po’ di Genova partecipa alla manifestazione di solidarietà organizzata a Como dopo il caso dell’irruzione di un gruppo di naziskin nella sede di Como Senza Frontiere.

A muoversi alcuni componenti di Genova Solidale, movimento nato l’ottobre scorso da una ventina di realtà associative cittadine e soggetti tra cui la Compagnia Unica, la Fiom Genova, l’Associazione ex deportati e la rsu di Ilva, ma anche rappresentanti di partiti politici tra cui il Pd e Possibile.

“Genova Solidale sarà in piazza a Como – spiegano dal movimento – per portare solidarietà a Como Senza Frontiere, rete di associazioni che da anni si occupano di migranti e per rivendicare l’antifascismo come condizione imprescindibile per la nostra democrazia. Genova Solidale sottolinea come sia necessario non sottovalutare le continue provocazioni e la deriva neofascista a cui sta assistendo il Paese e chiede che le istituzioni per prime non abbassino la guardia né si mostrino tolleranti di fronte ad atti che devono essere considerati a tutti gli effetti eversivi e pericolosi”.

Più informazioni
leggi anche
sinistra italiana in piazza
Mobilitazione
Blitz di Como, Sinistra Italiana: “Troppi episodi anche in Liguria, serve mobilitazione intransigente prima che sia troppo tardi”
Bruco, il degrado del fratello minore
Le indagini
Blitz dei naziskin nel centro pro migranti a Como: identificati anche due genovesi
Bruco, il degrado del fratello minore
Estrema destra
Ecco chi sono i genovesi di Veneto Fronte Skinhead del blitz di Como
Bruco, il degrado del fratello minore
L'indagine
Blitz naziskin a Como, a Genova sequestrati cellulari e vestiti