Quantcast
Follia in strada

Voltri, gli investono il cane e lui sfascia bus e macchine. Tre vigili feriti

L'uomo, già noto nel quartiere per i suoi comportamenti, pensava che il suo amico a quattro zampe fosse morto

Genova. Una furia umana, che ha tenuto in stallo mezzo quartiere per diversi minuti: è successo ieri sera verso le 22 a Voltri, nel tratto di Aurelia che passa davanti al municipio della delegazione, quando un uomo, sulla quarantina, ha iniziato a colpire ripetutamente un autobus e le macchine incolonnate con calci e pugni.

Pochi istanti prima lo stesso autobus aveva investito il cane dell’uomo, tenuto dal padrone con un guinzaglio lungo. Secondo i testimoni presenti sul posto, questo episodio ha fatto esplodere la rabbia dell’uomo che ha brutalizzato tutto ciò che si è trovato sotto mano.

La situazione si è poi calmata grazie all’intervento prima dei volontari del 118, la cui vettura è stata ugualmente danneggiata, e poi della Polizia Municipale: nella bagarre sono rimasti feriti tre agenti, che hanno riportato leggere escoriazioni e contusioni. Il signore è stato poi oggetto di un trattamento sanitario obbligatorio.

matto voltri

Un paio di autovetture che transitavano in quel momento sono state danneggiate dai calci e dei pugni sferrati dall’uomo in preda alla rabbia. Il cane, un meticcio di grossa taglia, pare invece non aver subito conseguenze di rilievo.

L’uomo è già noto nel quartiere per i suoi comportamenti bizzarri e talvolta violenti: secondo alcuni testimoni, infatti, aveva già dato in escandescenze pochi minuti prima scendendo dal treno, rivolgendosi con toni decisamente accesi al capotreno. Poi nel centro di Voltri la miccia che ha fatto esplodere la follia.

Più informazioni