Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

È un Genoa Migliore, i rossoblù agli ottavi di Coppa Italia fotogallery

Genova. Sotto gli occhi di Pepito Rossi presente in tribuna (la buona notizia è che ha superato le visite mediche), il Genoa passa il turno di Coppa Italia battendo il Crotone 1-0, decide un gran tiro di Migliore.

Ballardini decide per un ampio turnover, concedendo una chance a Centurion in attacco. Spazio anche a chi in campionato ha giocato poco o nulla: Migliore, Ricci, Brlek.

Ritmi blandi nel primo tempo, centrocampo folto per entrambe le squadre, sono quattro le occasioni da rete nel primo tempo, due per parte. Brivido al 15′ con un cross di Faraoni per Budimir che di testa spedisce sopra la traversa. I cross di Lazovic non si contano in questa partita, fossero anche precisi probabilmente le cose si metterebbero meglio per i rossoblù ancora prima della rete di Migliore nel secondo tempo. Al 21′ è il serbo a servire Ricci, il colpo di testa impegna Festa, che si supera per togliere il pallone dall’angolino basso.

Altra grande occasione per i rossoblù (oggi con la terza maglia) al 27′ con Migliore che non si fida del suo destro, da posizione eccellente e senza avversari tra lui e la porta, preferendo stoppare la sfera e andare col sinistro.

Il Genoa rischia di andare sotto al 44′, graziato da Crociata: l’attaccante sbaglia un’occasione d’oro su una ripartenza, con un diagonale di Stoian che l’aveva liberato bene, la difesa rossoblù da rivedere.

Nella ripresa si sblocca il risultato grazie a una prodezza di Migliore, che sugli sviluppi di un corner si libera di Crociata, portandosi la palla sul sinistro e fulminando Festa dalla distanza: 1-0.

Il Genoa gioca con più tranquillità e potrebbe anche raddoppiare in due occasioni con Centurion: al 63′ su cross di Lazovic in scivolata non inquadra la porta, al 75′ con un destro a giro che impegna Festa in una deviazione in calcio d’angolo.

L’unico rischio corso dalla squadra di Ballardini nel tempo regolamentare arriva al 77′, ma Lamanna è reattivo sul colpo di testa angolato di Simy. Il portiere rossoblù si esibisce in una deviazione spettacolare nel primo minuto di recupero su tiro di Tonev.

Il cammino in Coppa Italia proseguirà il 20 dicembre a Torino contro la Juventus.

Genoa-Crotone 1-0

Reti: 54′ Migliore

Genoa: Lamanna, Biraschi Rossettini, Gentiletti, Lazovic, Omeonga, Cofie, Brlek (63′ Lapadula), Migliore, Ricci (86′ Salcedo), Centurion (80′ Rodriguez).

A disposizione: Perin, Zima, Izzo, Bertolacci, Taarabt, Landre, Veloso, Laxalt

Allenatore: Ballardini

Crotone: Festa, Simic, Ajeti, Cabrera, Faraoni (80′ Rohden), Suljic, Romero, Martella, Stoian, Budimir (73′ Simy), Crociata (68′ Tonev).

A disposizione: Cordaz, Viscovo, Ceccherini, Nalini, Barberis, Pavlovic, Trotta, Sampirisi, Mandragora.

Allenatore: Nicola

Arbitro: Manganiello di Pinerolo.

Ammoniti: Cofie (G) Simic, Martella, Suljic (C)

Spettatori: paganti 4.149, incasso 30.524,