Quantcast
Che fare?

Templi massonici, viaggi teatrali nel tempo e una cattedrale “segreta” tra gli appuntamenti del weekend

Tra cultura e divertimento tante idee per trascorrere il tempo libero sabato e domenica

Tempio massonico Genova

Genova. In attesa dell’arrivo della mostra dedicata a Picasso e agli autori da lui amati, e contando sulla prosecuzione di quella su Rubaldo Merello, gli amanti dell’arte di ogni tempo, a Genova, possono andare alla scoperta della pittura barocca con la prima esposizione monografica dedicata a Domenico Piola, artista genovese che a metà del Seicento e fino alla fine del secolo ha detenuto il monopolio incontrastato nel campo di tutte le arti. Sede centrale dell’esposizione sarà Palazzo Nicolosio Lomellino (con apertura straordinaria al sabato) ma con estensioni nei Musei di Strada Nuova, a Palazzo Bianco e Palazzo Rosso.

Restando nella zona di Strada Nuova, sabato 4 novembre alle 21 e domenica 5 novembre alle 15 la compagnia Teatrale GiCAP torna a Palazzo della Meridiana con un nuovo spettacolo teatrale itinerante dal titolo “Echi di Meridiana”: un viaggio nel tempo con personaggi che prenderanno vita durante il percorso. Gli attori della compagnia, in costumi d’epoca, evocheranno le personalità più rilevanti che ne hanno fatto la storia. Si incontreranno quindi, Gerolamo Grimaldi, Lelia Spinola e molti altri. Durata 1ora circa. Costo: € 15 intero, € 12 ridotto

Dopo il grande successo per l’open day dello scorso fine settimana introdotto dal Gran Maestro Stefano Bisi, la Casa Massonica a Sampierdarena, in via La Spezia 7, torna ad aprirsi al pubblico sabato 4 e domenica 5 novembre, dalle 10 alle 17. (In questo articolo, che cosa potrete scoprire).

Sempre sabato sera sarà possibile visitare, in notturna ed esclusiva, la Cattedrale di San Lorenzo. Appuntamento alle 21, posti limitati, saranno visitabili spazi abitualmente chiusi al pubblico, concludendo con la salita alle Torri della Cattedrale, da cui godere del panorama sulle luci della città. Costo 16 Euro. Ridotto 14 Euro. Solo su prenotazione: biglietteria Museo Diocesano tel. 010 2475127.

Architettura e città / Big November 3 è un’iniziativa promossa e ideata dalla Fondazione Ordine degli Architetti di Genova, con l’obiettivo di creare momenti di confronto pubblico sui temi della città, dell’economia urbana e dell’architettura, portando a Genova voci ed esperienze autorevoli del panorama nazionale e internazionale. Sabato alle 10 l’appuntamento è alla stazione superiore dell’ascensore via Dino Col-via Mura degli Angeli: Gianluca Porcile presenta Genova cicatrizzata parlando di San Benigno, infrastrutture, insediamenti popolari e centri direzionali.