Quantcast
Indagini

Sparatoria a Multedo, cacciavite e guanti “da lavoro” dei ladri a bordo della Yaris rubata

Ma i malviventi sono ancora in fuga, sarebbero protagonisti di un rocambolesco inseguimento avvenuto in basso Piemonte

sparatoria

Genova. A bordo della Yaris grigia, rubata, usata dai due malvinenti che ieri hanno forzato un posto di blocco a Multedo, sono stati trovati guanti da lavoro e un paio di cacciavite a conferma che i ricercati sarebbero ladri d’appartamento, anche se allo stato attuale non si può escludere che gli oggetti possano appartenere al proprietario originario della macchina.

La Yaris risulta rubata a Parodi Ligure, nell’alessandrino, mentre la denuncia è stata sporta a Gavi. I due uomini in fuga potrebbero fare parte di un gruppo di ladri, albanesi o rumeni, che ha messo a segno alcuni furti in case e villette fra il ponente di Genova, Sciarborasca, Arenzano e Cogoleto, e il basso Piemonte.

Non si esclude possano essere gli stessi ladri già intercettati nei giorni scorsi in provincia di Alessandria e anche in quel caso fuggiti in modo rocambolesco dopo avere abbandonato l’auto rubata.

Sulla macchina sono stati effettuati i rilievi per trovare eventuali impronte digitali o tracce di dna.

Più informazioni
leggi anche
multedo sparatoria auto
Indagini
Sparatoria e inseguimento a Multedo, ripresa la caccia ai due ladri: potrebbero essere armati
sparatoria
Ladri in fuga
Paura a Multedo: sparatoria e ladri in fuga, tre carabinieri feriti