Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Spada: Andrea Vittoria Rizzi sul gradino più alto del podio nella prima prova nazionale

Esaltante cammino di sole vittorie per la portacolori della Chiavari Scherma

Chiavari. Andrea Vittoria Rizzi, portacolori della Chiavari Scherma, si è classificata prima nella prima prova nazionale di spada femminile che si è svolta ieri, domenica 26 novembre, a Ravenna.

Erano 270 le rappresentanti provenienti da tutta Italia che hanno incrociato le lame sulle pedane del PalaDeAndrè, in una competizione che vedrà la finale dei campionati italiani a Verona (città organizzatrice anche dei prossimi Mondiali Cadetti e Giovani), dove Andrea Vittoria, vincendo la gara, ha già ottenuto la qualificazione diretta.

Posizionata al quarto posto dopo la fase a girone conclusi con un carnet di sole vittorie (sei su sei incontri), Ricci ha iniziato la sua gara regolando senza problemi tutte le avversarie fino alla semifinale dove il tabellone l’ha messa a confronto con l’atleta torinese della Isef in forza all’Aeronautica Militare, Alessandra Bozza; un assalto complicato che a 12 secondi dalla fine vedeva l’atleta chiavarese sotto di due stoccate e che, con determinazione e forza di volontà, è stato ribaltato alla priorità: 13 a 12 il punteggio per Andrea Vittoria e accesso alla meritata finale.

Nell’ultimo incontro della giornata la chiavarese ha battuto l’atleta della Lazio Scherma di Ariccia, Susan Maria Sica, con il punteggio 15 a 11 concludendo in maniera trionfale la sua giornata tra gli abbracci, con i maestri Giacomo e Giovanni Falcini.

A Ravenna era presente anche la neo tesserata Giulia Navazzotti, proveniente da Casale Monferrato, che si è arresa alla seconda gara di diretta dimostrando comunque importanti qualità fisiche e tecniche. Porterà in futuro un contributo importante alla società chiavarese.

Grande soddisfazione per la società verdeblù presieduta da Nicola Orecchia che vede finalizzato il grande lavoro da parte dei maestri Falcini in palestra e i loro preziosi consigli a bordo pedana nelle gare. Questo primo importante passo avrà un riscontro immediato già nel prossimo fine settimana che vedrà Andrea Vittoria impegnata in una gara di Coppa del Mondo Under 20 in Lussemburgo, dove la crescita tecnica e mentale dell’atleta della Chiavari Scherma sarà messa alla prova dalle migliori lame del mondo.

Nelle altre gare, come sempre molto affollate in questa categoria, ottima la prestazione di Filippo Armaleo (Cesare Pompilio), che dimostra una notevole continuità di risultati conquistando il sesto posto nella spada maschile pur essendo un under 17 e degni di nota anche i risultati di Franco Alchiede Simonato (Cesare Pompilio), sedicesimo nella spada maschile, e di Tommaso Aiello (Circolo Scherma La Spezia), ventitreesimo nel fioretto maschile.