Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Sampdoria, chiudi le finestre agli spifferi di mercato

Iniziano a rincorrersi le voci su Torreira, Praet e persino Quagliarella… ma anche in entrata ci sono chiacchiere su Lovro Majer, Yerry Mina e Joao Escoval

Genova. Il mercato di Gennaio è quasi alle porte… e già si sentono i primi spifferi, che entrano gelidi dalle finestre degli spogliatoi di Bogliasco…

Dai, ci sta, che i media chiacchierino di Torreira, destinato a diventare il tormentone dei prossimi giorni (piace a SabatiniInter -, MonchiRoma – ed ai manager di Atletico Madrid e Liverpool), ma voler portare via da Marassi, anche Quagliarella (da Napoli ipotizzano il suo trasferimento sotto il Vesuvio, come vice Mertens), sembra un po’ troppo… Meno male che il Fabio blucerchiato, al di là del suo amore per Napoli, si è affrettato a dichiarare: “A Genova sto da re”.

Torneranno a cantare le sirene inglesi (Newcaste) e francesi (Olympique Marseille) per Dennis Praet, attualmente deluso per la mancata convocazione del c.t. belga? Certo che se il mister di valloni e fiamminghi fatica a convocare Radja Nainggolan, davvero si potrebbe seguire il consiglio del padre dell’ex Anderlecht e naturalizzarlo italiano… sarebbe tanta manna nella Nazionale schierata da Ventura in Svezia!

Altro pezzo pregiato, in bella mostra, è Karol Linetty, ma il nazionale polacco sembra essersi fatto legare all’albero di trinchetto del veliero Sampdoria, pur di fare il sordo a chi lo stuzzica, parlando di mercato: “Ho un contratto, sto bene, il resto non conta”.

Zapata è appena arrivato… ha un potenziale enorme, quindi presumibilmente verrà tenuto in caldo per tempi più lonani… almeno si spera… e allora, parliamo di piste in entrata…

Inserito nella lista dei migliori cento talenti del mondo (con meno di vent’anni), dalla rivista Fourfourtwo, il croato Lovro Majer, paragonato in patria a quel Luka Modric, che ha incantato nello spareggio con la Grecia, viene dato ancora nel mirino della Sampdoria, ma anche Atletico Madrid e Everton continuano a corteggiare il giocatore della Lokomotiva Zagreb.

Nel campionato croato sembra che Riccardo Pecini, molto attento ai mercati dell’Est Europa, abbia individuato un altro interessante prospetto, che pur essendo portoghese, milita nell’NK Istra… si tratta del difensore centrale Joao Escoval, un classe ’97, cresciuto nel Benfica ed arrivato a Pola nella scorsa estate.

Altro nome “riciclato”, è quello del difensore brasiliano del Palmeiras, Yerry Mina, 23 anni, già corteggiato dal Barcellona nell’ultima sezione di calciomercato ed ora al centro dell’attenzione, stando al suo agente, di diversi club italiani, fra cui la Sampdoria, ma per strapparlo al club di San Paolo, fondato nel 1914 da immigrati italiani, bisognerà staccare un assegno con tanti real brasiliani.

Chiudiamo con un “bentornato al goal” per David Ivan, che con la Slovacchia Under 23 ha vinto l’International Challenge Trophy (un torneo riservato ai giovani che non hanno ancora giocato con le nazionali maggiori), sconfiggendo, in finale, l’Inghilterra, per 4-0, con un ‘timbro’ messo a segno, per l’appunto, dall’ex capitano della Primavera blucerchiata, al quale Osti e Pradè dovranno trovare un’adeguata sistemazione nel prossimo gennaio, per non disperdere un potenziale patrimonio della società.