Quantcast
Polemica

Rapallo, fiori ai caduti di Salò, M5s si defila: “Uno schiaffo alla nostra storia”

Il Movimento non parteciperà alle celebrazioni di sabato

consiglio regionale liguria

Genova. Non si fermano le polemiche legate alla prossima commemorazione dei caduti prevista per il 4 novembre, per la quale il Comune di Rapallo ha previsto anche la deposizione di fiori per i soldati repubblichini morti durante la Liberazione.

Dopo le immediate e dure critiche dell’Anpi, arriva la prima bordata politica: il M5s si defila dalla cerimonia, annunciando che non parteciperà alla giornata.

A scriverlo Fabio Tosi, portavoce dei pentastellati in Regione Liguria: “In qualità di consigliere regionale e, prima ancora, di cittadino, non posso aderire a una cerimonia istituzionale che commemora, in forma più o meno pubblica, più o meno alla luce del sole, i caduti della Repubblica di Salò – ha dichiarato in una nota stampa – La Repubblica italiana è nata grazie agli sforzi e al sacrificio dei martiri della Resistenza, che hanno sacrificato la vita per combattere quella degenerazione politica, militare e sociale che è stata la Repubblica di Salò. Deporre una corona di fiori sulla tomba di chi ha contribuito a scrivere quella pagina nera della storia italiana non è accettabile da parte di chi riveste una carica pubblica, oggi come ieri”

leggi anche
rapallo copertura torrente san francesco
Polemica
4 novembre, il Comune di Rapallo celebra i morti della Repubblica Sociale Italiana, Anpi all’attacco