Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Rapallo, fiori ai caduti di Salò, M5s si defila: “Uno schiaffo alla nostra storia”

Il Movimento non parteciperà alle celebrazioni di sabato

Genova. Non si fermano le polemiche legate alla prossima commemorazione dei caduti prevista per il 4 novembre, per la quale il Comune di Rapallo ha previsto anche la deposizione di fiori per i soldati repubblichini morti durante la Liberazione.

Dopo le immediate e dure critiche dell’Anpi, arriva la prima bordata politica: il M5s si defila dalla cerimonia, annunciando che non parteciperà alla giornata.

A scriverlo Fabio Tosi, portavoce dei pentastellati in Regione Liguria: “In qualità di consigliere regionale e, prima ancora, di cittadino, non posso aderire a una cerimonia istituzionale che commemora, in forma più o meno pubblica, più o meno alla luce del sole, i caduti della Repubblica di Salò – ha dichiarato in una nota stampa – La Repubblica italiana è nata grazie agli sforzi e al sacrificio dei martiri della Resistenza, che hanno sacrificato la vita per combattere quella degenerazione politica, militare e sociale che è stata la Repubblica di Salò. Deporre una corona di fiori sulla tomba di chi ha contribuito a scrivere quella pagina nera della storia italiana non è accettabile da parte di chi riveste una carica pubblica, oggi come ieri”