Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Presentato il progetto della ciclabile tra Fiumara e Boccadasse. Ma che fine farà la “pistina” di via XX?

Lunga 11 chilometri, sarebbe realizzabile con un finanziamento di 10 milioni e ampliabile alle vallate

Più informazioni su

Genova. Una pista ciclo-pedonale sul fronte mare di Genova lunga 11 chilometri dalla Fiumara a Boccadasse toccando con una deviazione la Lanterna, 8% di pendenza massima, realizzabile con un investimento di 10 milioni di euro. E’ la proposta progettuale donata al Comune di Genova da Confprofessioni Liguria e dall’Associazione dei dottori commercialisti oggi pomeriggio a Palazzo Tursi, che sarà presentata alla città venerdì 1 dicembre alle 16 a Palazzo Ducale.

bicicletta

“E’ un bellissimo progetto, il secondo in poche settimane che un privato dona alla nostra città – commenta il sindaco Marco Bucci affiancato dagli assessori comunali a Mobilità, Urbanistica e Lavori pubblici, Balleari, Cenci e Fanghella – per adesso non abbiamo finanziamento statali a disposizione, dobbiamo cercare risorse europee, private o sponsorizzazioni, ma nuovi disegni di legge recentemente approvati alla Camera come quello per un ‘Piano nazionale delle piste ciclabili’ potrebbero essere un’opportunità”.

“Anche la Val Polcevera e la Val Bisagno potrebbero essere collegate alla pista ciclo-pedonale fronte mare –
sottolinea Bucci – lungo il Polcevera sono già a disposizione degli ex sedimi ferroviari abbandonati”. “Il progetto è completamente fronte mare e pianeggiante – spiegano il presidente di Confprofessioni Liguria Roberto De Lorenzis e l’architetto Gianni Gaggero – avrebbe una ricaduta sul benessere dei cittadini e lo sviluppo turistico, il tracciato attraversa la zona del Blue Print e si allaccia a Corso Italia con una corsia riservata lungo l’attuale passeggiata”.

Bruco, il degrado del fratello minore

La prosecuzione lungo gli assi ciclabili della Val Polcevera e della Val Bisagno farebbe lievitare il costo del progetto attorno ai 16-20 milioni di euro.