Quantcast
A1 maschile

Pallanuoto: Bogliasco male, Posillipo ringraziarisultati

Quinta sconfitta in sei partite: biancoazzurri solitari al penultimo posto

Bogliasco

Bogliasco. Ancora un’occasione sprecata dal Bogliasco che alla Vassallo cede 8-6 al Posillipo nel sesto turno del massimo campionato. Per i biancoazzurri è la quinta sconfitta; ora si trovano solitari al penultimo posto.

Gara sempre condotta in vantaggio dalla compagine partenopea, avanti già nel primo tempo grazie al gol di Foglio e sopra di 3 a meno di un minuto dal cambio vasca. Solo la doppietta di Lanzoni, che sempre in superiorità numerica timbra prima l’1-1 e poi il 4-2, tiene i bogliaschini in partita.

La seconda metà dell’incontro conferma però le indicazioni della prima, con il Posillipo che prova ad allungare e i liguri che non riescono a rimanere in scia nonostante la doppietta ad uomo di più di Di Somma. Nell’ultimo quarto i napoletani gestiscono il doppio vantaggio non permettendo mai ai biancoazzurri di avvicinarsi nel punteggio.

Sono molto dispiaciuto – commenta amaro Daniele Bettiniperché ho visto una squadra che si è fatta male con le sue mani. Abbiamo sbagliato cose semplici e siamo stati puniti giustamente da una formazione che invece ha giocato con il massimo della grinta e della voglia. Stiamo rovinando un campionato che poteva darci tante soddisfazioni. Non riusciamo a sbloccarci e a portare a casa tre punti negli sconti con le nostre dirette concorrenti. Dobbiamo cambiare marcia“.

Il tabellino:
Bogliasco Bene – CN Posillipo 6-8
(Parziali: 0-1, 2-3, 2-2, 2-2)
Bogliasco Bene: Prian, Ferrero, Di Somma 3, Lanzoni 2, Brambilla Di Civesio, Guidaldi 1, Gambacorta, Monari, Cimarosti, Fracas, Puccio, Sadovyy, Di Donna. All. Bettini.
CN Posillipo: Sudomlyak, Cuccovillo 3, Ramirez, Foglio 1, Mattiello 1, Russo, Iodice, Rossi 1, Briganti, Marziali 1, Plumpton, Saccoia 1, Negri. All. Brancaccio.
Arbitri: Centineo e Lo Dico.
Note. Usciti per limite di falli Foglio e Cimarosti nel terzo tempo, Cuccovillo e Ramirez nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Bogliasco 5 su 14 e CN Posillipo 3 su 8 più 1 rigore segnato.