Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Oscar Rebora vince il Gran Premio Gau

Il podista genovese ha concluso il Giro dell'Acquedotto al terzo posto, garantendosi così la vittoria nel trittico di gare organizzato dalla Podistica Gau

Fine settimana importante per la Podistica Gau chiamata ad organizzare la terza prova dell’omonimo Gran Premio, giunto alla decima edizione, che si svolgeva sul tracciato lungo 9 km dell’Acquedotto Prato – Val Canate. Percorso affascinante che presentava diverse difficoltà e fondi: dall’asfalto al lastricato ai passaggi su suggestivi ponti.

La gara si è conclusa con la vittoria di Hicham El Jaoui, podista esperto tesserato proprio per la società organizzatrice, che non partecipava al GP ed è quindi stato “controllato” dagli atleti che invece dovevano fare i conti con i tempi delle due prove precedenti. Stesso discorso per Silvano Repetto della Delta Spedizioni, secondo al traguardo. Alla fine è invece Oscar Rebora a prendersi la coppa del Gran Premio, grazie alla terza piazza guadagnata con il tempo di 33’37”. Per il podista dello Zena Tri Team una vittoria netta grazie a tre corse di alto profilo che gli hanno permesso di guadagnare oltre 5’ sul secondo qualificato.

Non è bastata ad Andrea Sulis della Podistica Valpolcevera, la seconda migliore prestazione delle tre gare, che vale il nono posto nel Giro dell’Acquedotto che comunque si consola con un secondo posto importante nel Gp. Quarta posizione per Ridha Chihaoui della Cambiaso Risso, non impegnato nel Gran Premio, mentre giornata no per il suo compagno di squadra, Paolo Mondini che alla fine è 35°, ma sale sul podio dietro a Rebora e Sulis.

Passando alle donne la gara vede imporsi Valentina Martorella della Runcard che completa il tracciato in 40’05” (49^ assoluta), confermandosi come dominatrice assoluta anche del Gran Premio che stravince con il tempo totale di 1h54’44”, grazie a tre perfomance gigantesche.

Seconda è l’inossidabile Susanna Scaramucci  (che non ha preso parte al GP) dell’Atletica Varazze che termina in 41’:41”. Dietro di lei sul terzo gradino del podio la giovanissima Matilde Moresco dello Zena Tri Team, classe 2001 che con il tempo di 43’23” precede di poco Benedetta Balostro dei Maratoneti Genovesi che finisce ai piedi del podio.

Molto indietro Paola Rossi della Delta Spedizioni, che chiude al 111° posto assoluto in 45’16”, ma alla fine sarà seconda nella generale del Gran Premio. Dietro di lei si piazza Luisa Meirana della Podistica Valpolcevera che nell’ultima gara resta piuttosto attardata al 129° posto con il tempo di 46’31”, ma comunque terza nel GP.