Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Natale, i liguri e le chat: dagli auguri alle foto, la tradizione diventa “social”

Più informazioni su

Genova. Mancano 33 giorni a Natale, la festa più attesa dell’anno. Ma come è cambiato il modo di vivere gli auguri, la scelta dei regali, i preparativi, con l’avvento dei social? Lo rivela un’indagine Doxa, commissionata da Groupon, che ha preso in esame anche le abitudini nella nostra regione.

7 liguri su 10 vivranno il prossimo Natale sui social e dichiarano di sentirsi a proprio agio con questo nuovo modo digitale di festeggiare. In contro-tendenza solo un 13%, che è abituato sì a condividere online, ma afferma di non sopportare le classiche chat natalizie di auguri.

In generale per i liguri le chat whatsapp, in occasione del Natale, diventano utili strumenti per organizzare serate e festeggiamenti: soprattutto quando bisogna definire il menu del pranzo (per il 50% dei liguri), decidere i regali da fare (47%) e far sapere cosa si desidera ricevere (22%). La classica letterina a Babbo Natale è diventata ormai una chat whatsapp.

Le chat, inoltre, rappresentano anche un nuovo mezzo per scambiarsi auguri natalizi: il giorno di Natale, 3/4 degli italiani sono infatti favorevoli all’idea di creare gruppi e chat dedicati allo scambio di foto e auguri, e solo il 25% si dichiara contrario o non le usa. Il perché è presto fatto: sono comode e fare gli auguri diventa “meno sbattimento” (62%) e perché ci permettono di usare liberamente la nostra creatività (44%).

Le continue notifiche non sembrano infastidire i festeggiamenti in famiglia e anzi 2/3 circa degli italiani terrebbero la chat, attivata il giorno di Natale per lo scambio di foto e auguri, anche dopo il periodo natalizio, con un 28% che dichiara di non abbandonare la chat addirittura fino alla Befana. Solo un 4% abbandona immediatamente senza scrivere nulla, e un 7% lascia la conversazione con stile dopo aver augurato “Buon Natale a tutti!”.

In ogni caso, il giorno di Natale il telefono sta sul tavolo durante il pranzo: siamo infatti abituati a mandare in media 20-30 messaggi di auguri, con un 12% fra i liguri che dichiara di inviarne fino a 50. Ma non inviamo solo frasi e messaggi: le immagini infatti sono tra le protagoniste di chat e profili social.

L’81% degli italiani dichiara di condividere e postare foto e immagini il giorno di Natale e grande protagonista è l’atmosfera natalizia. Soggetto preferito è il classico albero di Natale di cui andiamo tanto fieri (49%), seguito poi dalla tavola imbandita (38%) e dai piatti prelibati preparati con amore (36%), a conferma dell’importanza che gli italiani danno al buon cibo in compagnia.

Infine, immancabile anche a Natale, il trend dei selfie, che si classifica al quarto posto, e vede spesso coinvolta l’intera famiglia riunita intorno al tavolo (34%).

L’atmosfera natalizia vive di una magia molto speciale, che secondo il 65% dei liguri esiste ancora al tempo dei social. Solo il 23% crede che questa magia possa presto perdersi insieme alle tradizioni più classiche, mentre il 12% sostiene che purtroppo il mondo digitale abbia già cancellato il fascino del Natale. Se in generale l’atmosfera natalizia 2.0 viene percepita in maniera positiva da 7 liguri su 10, che ne apprezzano l’allegria, la festosità e il suo essere smart (riuscendo a propagare la gioia del Natale anche via web!), emerge chiaramente un affievolirsi della percezione di uno spirito di condivisione “reale” (64%), mentre cresce la condivisione “digitale” che vive di chat di auguri e selfie natalizi.