Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Tragedia a Moneglia, pescatore cade in mare e muore fotogallery

E' stato l'amico, ancora sotto choc, a chiamare i soccorsi dopo aver tentato invano di salvarlo

Più informazioni su

Moneglia. Tragedia in tarda mattinata a Moneglia. Il corpo senza vita di un pescatore 72enne di Monza è stato recuperato in mare dai vigili del fuoco e dagli uomini della Capitaneria di Porto di Santa Margherita nel tratto tra le galleria di Moneglia all’altezza del campeggio “Smeraldo”.

Il ritrovamento è avvenuto verso le 12. L’uomo, un pescatore sportivo, è caduto accidentalmente in acqua dalla scogliera durante una battuta di pesca con canna, probabilmente colto da un malore.

E’ stato un amico, in evidente stato di shock, a riferire le dinamiche dell’incidente, spiegando ai soccorritori di aver invano tentato di prestare il primo soccorso al compagno, gettandosi anch’egli in acqua.

Sul posto la Motovedetta CP 883 e l’elicottero della Guardia Costiera, assegnato alla base aeromobili della Guardia Costiera di Sarzana, e una squadra a terra dell’Ufficio Locale Marittimo di Riva Trigoso. Oltre al personale medico del 118, i vigili del fuoco e i Carabinieri della Stazione di Moneglia.

Avvistato l’uomo, è stato calato in mare l’aero soccorritore che. Il turista, già privo di coscienza, è stato imbarcato a bordo della motovedetta.
Durante il trasferimento verso il vicino porto di Sestri Levante, i membri dell’equipaggio della Guardia Costiera hanno tentato invano di rianimare l’uomo. Giunti in porto il personale medico del 118, purtroppo, ne ha constatato il decesso.

Sono in corso le indagini da parte dei militari della Guardia Costiera per accertare le precise cause del decesso dell’uomo, i cui esiti verranno riferiti alla competente Autorità Giudiziaria di Genova.