Quantcast
Ancora

Molassana, autobus in rimessa prende fuoco. L’amarezza dei lavoratori

Alle prime luci dell'alba l'incendio alla "Gavette". Nessun ferito ma tanti dubbi

Genova. “La situazione del parco mezzi di Amt è così grave che oramai le vetture bruciano anche da ferme”, scherza amaramente Marco Marsano del sindacato Orsa Tpl mentre racconta l’episodio, simbolo di una criticità dell’azienda che perdura da troppo tempo.

L’incidente è avvenuto nelle prime ore del mattino, verso le cinque, quando il mezzo, durante le operazioni di ricarica dell’aria, ha preso fuoco. Non c’è stato nulla da fare, in pochi minuti la vettura era avvolta dalle fiamme che l’hanno poi distrutta.

Tempestivo l’intervento dei Vigili del Fuoco, che hanno controllato e domato l’incendio, prima che si allargasse ad altri mezzi o strutture della rimessa.

Per fortuna non si registrano feriti, ma come sempre è lecito interrogarsi sul livello di sicurezza delle centinaia di mezzi che ogni giorno attraversano la città, a pieno carico nel pieno del traffico genovese.

Dall’azienda Amt precisano: “In riferimento all’incendio sviluppatosi questa mattina a Rimessa Gavette, si specifica che il bus coinvolto è un modello Autodromo Tango. Dalle prime verifiche effettuate sul veicolo è emerso che il bus mentre era in moto sul piazzale di Rimessa Gavette, poco prima di prendere servizio, ha accusato un guasto che ha comportato la fuoriuscita di olio che venendo in contatto con componenti ad alta temperatura si è incendiato. Personale di rimessa ha isolato il veicolo e provato ad estinguere le fiamme con gli estintori in attesa dei Vigili del Fuoco intervenuti a Gavette”.