Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Meteo Liguria, nel week end del derby arrivano pioggia e temporali previsioni

Tra il pomeriggio e la serata di sabato potranno prendere forma intensi fenomeni, anche a stampo temporalesco, tra il savonese orientale e il Tigullio

Più informazioni su

Liguria. Si è aperto finalmente la porta atlantica e l’autunno, fino a qui, avaro di precipitazioni, con lunghi periodi di alte pressioni e flussi secchi che, oltre ad aggravare la siccità, aiutano la propagazione di incendi, vedrà la sua prima vera perturbazione.

pioggia autostrada genova

Ieri il primo affondo ha funzionato da apripista, spiega Limet, non riuscendo, infatti, ad avanzare verso est, il sistema è andato ad isolarsi sotto forma di goccia fredda sulla penisola iberica. Come una nave sperduta in mezzo al mare, la goccia fredda, proprio in queste ore, viene raggiunta dai “soccorsi” provenienti da molto lontano, addirittura dai lidi groenlandesi, i quali la trascineranno in direzione del Mediterraneo e dell’Italia, dove si potenzierà.

L’avanzamento della depressione verso est sarà scandita da vari step perturbati, in grado di portare la pioggia su tutto il territorio ligure.
Domani, sabato 4 novembre, la situazione più delicata per la nostra regione. La mattinata e la prima parte del pomeriggio trascorreranno sotto una spessa coltre nuvolosa, con rovesci in risalita da sud-est verso il centro-levante. Tra il pomeriggio e la serata, complice l’inasprimento della convergenza Scirocco-Tramontana scura, potranno prendere forma intensi fenomeni, anche a stampo temporalesco, tra il savonese orientale ed il Tigullio .

Durante la mattinata di domenica, i primi fenomeni interesseranno l’imperiese, per poi muovere rapidamente verso levante, ove tenderanno ad attardarsi, determinando cumulate rilevanti; si tratterà in prevalenza di rovesci, sebbene se non possa escludersi qualche colpo di tuono.

Domenica pomeriggio e lunedi 6 (mattina) l’arrivo del nocciolo freddo. L’ulteriore avvicinamento della parte fredda della perturbazione determinerà la formazione di un minimo depressionario sul golfo ligure, questo rallenterà ulteriormente la traslazione della saccatura con conseguente prolungamento del maltempo e calo delle temperature. I fenomeni di manifesteranno in maniera piuttosto disorganizzata su tutto il territorio regionale. Con il passare delle ore, complice la progressiva affluenza di aria fredda, di matrice artica, si osserverà un netto calo della quota neve, con possibili fiocchi fino a quote di collina sui versanti padani savonesi, specie sui settori più occidentali.

Insomma, dopo aver cercato a lungo la scappatoia da una fase siccitosa che stava diventando estrema, proprio durante il weekend del derby della lanterna, il faro ha deciso di puntare decisamente ad ovest illuminando la via alla “barchetta sperduta” per approdare nel porto genovese.