Massoneria genovese, si bissa: porte (di nuovo) aperte nel week end - Genova 24
Open day

Massoneria genovese, si bissa: porte (di nuovo) aperte nel week end

Dopo il successo per l'open day dello scorso fine settimana la Casa Massonica di via La Spezia 7 torna ad aprirsi sabato 4 e domenica 5 novembre dalle 10 alle 17.

Genova. Dopo il  successo per l’open day dello scorso fine settimana la Casa Massonica di via La Spezia 7 a Genova Sampierdarena tornerà ad aprirsi al pubblico sabato 4 e domenica 5 novembre dalle 10 alle 17

“Numeri oltre ogni aspettativa, un successo che ha superato le nostre previsioni – sottolinea Carlo Alberto Melani, presidente del Collegio regionale del Goi – Tra tanti incontri ricordo in particolare due episodi. Il primo con una signora che ci ha portato una bottiglia di vino per brindare alla nostra salute. Poi un’altra, che abita in prossimità, ci ha detto che è contenta di averci come vicini di casa, perché sa che siamo brava gente”. 

I massoni in Liguria sono 950 divisi in 43 logge, di cui 380 a Genova in 16 logge. “Abbiamo registrato un’affluenza straordinaria di persone che sono venute per vedere, capire, farsi un’opinione contro i luoghi comuni. Abbiamo fatto visitare la nostra sede a tanti curiosi grazie al grande impegno di tanti fratelli, tra guide e questori, che sono stati perfetti padroni di casa”.
Oltre alla possibilità per tutti di entrare nei luoghi frequentati dalla massoneria genovese e regionale, protagonista nel fine settimana in via La Spezia sarà anche la mostra sui tarocchi del pittore Carlo Piterà.