Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

San Fruttuoso, un gazebo di quartiere per aiutare nonni (e non solo) a usare internet e pc

Sarà aperto tutti i martedì dalle 9 alle 12, in via sperimentale. Sarà gestito da Open Genova

Genova. Aiutare le persone, principalmente anziane, ma non solo, che non hanno dimestichezza con l’informatica, o che non hanno accesso al digitale, a trovare la foto del nipotino mandata su Facebook o a stampare un documento. Sono queste alcune delle cose che di possono fare nel gazebo del Civ, in Piazza Manzoni dove, con il patrocinio del municipio Bassa Val Bisagno e in collaborazione con il Civ stesso, è stato aperto il Punto Genova Digitale.

Gazebo informatico

Si tratta di un luogo dove recarsi per imparare a navigare in internet, cercare informazioni sul web, imparare a usare i servizi online, diventare, insomma, “cittadini digitali” a tutti gli effetti. All’interno del Gazebo c’e’ un addetto di Open Genova, associazione che ha fra i suoi obbiettivi quello di rendere la tecnologia accessibile e “aperta”, preparato sulle tematiche digitali di base per il cittadino, e un pc rigenerato (recuperato dalla dismissione) collegato a internet.

Il computer, inoltre, è configurato in modo tale da “cancellare” tutti i dati di navigazione e di utilizzo a ogni nuova sessione per tutelare al massimo la privacy degli utenti. Nessuna traccia può rimanere salvata sul computer, nemmeno volendo, quindi occorrerà dotarsi di supporto Usb (la classica chiavetta) qualora si volessero salvare immagini o documenti.

L’appuntamento in questa prima fase sarà tutti i martedì dalle ore 9 alle 12 nel Gazebo di Piazza Manzoni. L’assistenza gratuita avrà una durata di circa 30 minuti. Per tutti è gradita la prenotazione telefonando al numero 010 8568111.