Quantcast
Il punto

Maltempo, allerta gialla dalle 15 alle 21 di oggi. Toti e il derby: “Farlo giocare è stata una scelta responsabile” previsioni

L'allerta arancione cessa alle 15. Pochi danni nel genovese ma in 24 ore sul ponente sono scesi 300 mm di pioggia

Bruco, il degrado del fratello minore

Genova. Pochi danni, tutti nel savonese. Solo qualche piccolo allagamento nel genovese. Nella sala della protezione civile della Regione Liguria il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ringrazia i volontari e gli operatori. E ribadisce: “Quella di giocare il derby di ieri sera è stata una scelta responsabile, non un azzardo. Abbiamo preso la decisione dopo un coordinamento continuo con il Comune di Genova. Ringrazio anche i 100 volontari che hanno presidiato per tutta la notte la città”.

Toti plaude anche alle “corrette previsioni” visto che “il picco delle precipitazioni è stato davvero tra la mezzanotte e le sei. A dare qualche dato è assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone: “Nell’estremo ponente genovese e nel levante genovese sono caduti in 24 ore 300 mm di pioggia. Il record a Urba in provincia di Savona con 118 mm in un’ora”.

Per i danni nel savonese dalla protezione civile fanno sapere che l’Aurelia dovrebbe essere riaperta nel pomeriggio, e l’acquedotto di Urbe che ha subito un lesiondmento sarà riparato nella giornata di oggi.

Visto che comunque le precipitazioni andranno avanti per tutta la giornata con possibili temporali sparsi la regione liguria ha deciso di prolungare l’allerta, abbassandola però a gialla, dalle 15 alle 21 di oggi.

In dettaglio:

La Protezione Civile Regionale ha diffuso l’ALLERTA METEO diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti meteo previsionali, CONFERMANDO l’arancione indicato ieri fino alle 15 e PROLUNGANDO SU TUTTO IL TERRITORIO REGIONALE L’ALLERTA GIALLA FINO ALLE 21.00 DI OGGI, DOMENICA 5 NOVEMBRE.

Questo il dettaglio delle diverse zone

Zona A – ALLERTA GIALLA FINO ALLE 21 DI OGGI, DOMENICA 5 NOVEMBRE (bacini piccoli e medi)
Zona B – ALLERTA ARANCIONE FINO ALLE 15 DI OGGI, DOMENICA 5 NOVEMBRE (bacini piccoli e medi), POI ALLERTA GIALLA FINO ALLE 21 DI OGGI, DOMENICA 5 NOVEMBRE (bacini piccoli e medi)
Zona D – ALLERTA ARANCIONE FINO ALLE 15 DI OGGI, DOMENICA 5 NOVEMBRE (bacini piccoli e medi, ALLERTA GIALLA sui bacini grandi); POI ALLERTA GIALLA FINO ALLE 21 DI OGGI, DOMENICA 5 NOVEMBRE (bacini piccoli e medi)
Zona C, E – ALLERTA ARANCIONE FINO ALLE 15 DI OGGI, DOMENICA 5 NOVEMBRE (bacini piccoli e medi, ALLERTA GIALLA sui bacini grandi); POI ALLERTA GIALLA FINO ALLE 21 DI OGGI, DOMENICA 5 NOVEMBRE (tutte le classi di bacino)
Ricordiamo le zone di allertamento in cui è diviso il territorio regionale:

A: Lungo la costa fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa
B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla
D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia