Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

La Rinascente non rinasce, azienda convinta di chiudere, oggi incontro tra sindacati e capo del personale

I rappresentanti dei lavoratori chiedono di poter incontrare l'amministratore delegato del gruppo italiano, prosegue lo stato d'agitazione

Più informazioni su

Genova. Questa mattina si è svolto un incontro tra le organizzazioni sindacali di categoria e il capo del personale di Rinascente. Al centro della discussione la richiesta di Filcams Cgil Fisascat Cisl
Uiltucs Uil di non chiudere il punto vendita di Genova con la conseguente perdita di 60 posti di lavoro più quelli dell’indotto.

Nonostante gli scioperi e le proteste degli ultimi giorni, l’azienda appare ferma nel suo intendimento di chiudere la filiale genovese. I rappresentanti sindacali hanno quindi chiesto di poter incontrare direttamente l’amministratore delegato del gruppo in Italia.

Il 5 dicembre si svolgerà invece l’incontro fissato dal presidente della regione Giovanni Toti e dal sindaco Marco Bucci sulla vertenza, incontro al quale parteciperà l’amministratore delegato e a cui i sindacati hanno più volte richiesto di partecipare. Resta lo stato di agitazione del personale.