23 novembre

Ius soli, tavola rotonda alla Berio

berio galleria biblioteca

Genova. In Italia sono oltre 800.000 i bambini e i ragazzi figli di immigrati che, pur frequentando le scuole con i compagni italiani, non sono cittadini come loro.

Il Movimento di Cooperazione Educativa di Genova (MCE) promuove nella giornata del 23 novembre, dalle 17 alle 18,45, una tavola rotonda su Ius Soli temperato e Ius Culturae presso la sala Chierici della Biblioteca Berio. L’incontro, patrocinato dall’Università degli Studi di Genova, sarà focalizzato sul tema della cittadinanza. Interverranno Luca Borzani (storico), Alessandra Ballerini (avvocato esperta di immigrazione e diritti umani), Simohamed Kaabour (insegnante e mediatore culturale); modera Enrico Fravega (ricercatore in sociologia delle migrazioni presso l’Università di Genova). La partecipazione è libera e aperta a tutta la cittadinanza.

Il Movimento di Cooperazione Educativa è un’Associazione professionale nazionale collegata alla Federation internationale de l’Ecole Moderne (ovvero il movimento delle scuole che si rifanno all’attivismo e alla pedagogia popolare).

Più informazioni

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Genova24 è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Genova24 di restare un giornale gratuito.