Quantcast
Grandi opere

Infrastrutture, il ministro Delrio: “A Genova governo investe 14 miliardi”

Sulla Gronda di Ponente la conferma, progetti esecutivi da gennaio all'estate e cantieri a fine 2018

Genova. “Dei 100 miliardi investiti dal governo su opere strategiche, in Liguria ne arriveranno più di 20 e a Genova oltre 14, questo territorio ha sempre sofferto di mancanza di connessioni infrastrutturali, più simile al Mezzogiorno che alle regioni del Nord”. Lo dice il ministro Delrio.

“Oltre 6 miliardi per il Terzo valico, quasi 5 per la Gronda, 1,5 per la nuova diga e altrettanti per il nodo ferroviario di Genova”, dice Delrio. Cifre per “progetti e cantieri che tra 4-5 anni daranno piena operatività al sistema ligure che potrà recuperare in termini di occupazione rispetto a altri territori. Prepariamoci a cogliere queste opportunità, i cantieri si realizzeranno, il 2022 è vicino”.

Sulla gronda autostradale il ministro afferma: “Stanno partendo gli espropri, a gennaio arriveranno i progetti esecutivi dei 10 lotti, entro la prossima estate ci saranno tutti e entro fine 2018 i cantieri saranno vivi”. Mentre sui collegamenti ferroviari: “Entro 4 anni Genova sarà collegata con Milano e Torino in meno di un’ora”, grazie al Terzo Valico.

leggi anche
gronda di ponente
Accordo concluso
Gronda, il ministro Del Rio strappa accordo con Bruxelles: sbloccati 10 miliardi di euro
terzo valico cantieri trasta campasso
Viaggio
Nel ventre della “chimera”: ecco i cantieri del Terzo Valico, realizzato finora il 18% dell’opera