Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Incendio in biblioteca, Possibile lancia la campagna per donare nuovi libri

Arrivano le prime risposte concrete all'attacco incendiario

Genova. “Ignoranza e violenza si sconfiggono con la cultura”. Con queste parole Luca Pastorino lancia la campagna di Possibile in risposta al rogo che l’altra notte ha colpito la biblioteca Saffi di Molassana.

“Abbiamo deciso di organizzare una raccolta di libri nuovi e usati (recenti) da donare alla Biblioteca Saffi di Molassana a Genova, sostenendola dopo il vile attacco barbaro su cui spero la Digos faccia al più presto chiarezza”.

“Le biblioteche sono gli ultimi baluardi di un sistema culturale che riceve sempre meno finanziamenti. A Genova negli ultimi anni i soldi investiti dal Comune per il sistema bibliotecario sono diminuiti in modo preoccupante. Investire nelle biblioteche significa investire in presidi sociali che aiutano l’integrazione e lo sviluppo socioeducativo della città. Come disse la scrittrice francese Marguerite Yourcenar “Fondare biblioteche è come costruire ancora granai pubblici, ammassare riserve contro l’inverno dello spirito che da molti indizi, mio malgrado, vedo venire”.

I libri saranno raccolti nella sede di Possibile in Vico del Duca, Genova (di fronte a Palazzo Tursi), Giovedì 23 dalle 16 alle 18, Venerdì 24 e Sabato 25 dalle 10 alle 12 e durante la prossima settimana. A disposizione anche un numero telefonico per avere maggiori informazioni sull’iniziativa: 0108568915.