Quantcast
12 e 15 novembre

Giovani cervelloni al pc, a Genova arriva la prima Hackaton, la maratona degli hacker

Due le sfide previste dal concorso, che saranno premiate con 1.500 euro e altri premi messi a disposizione dai partner di Regione e Comune

Bruco, il degrado del fratello minore

Genova. Una maratona informatica che vedrà impegnati studenti, orientatori e cittadini in una sfida “all’ultimo bit” per l’idea più innovativa. E’ questo il tema di fondo di Hackathon, parola che miscela i due termini hacker e marathon, e che si svolgerà martedì 14 e mercoledì 15 novembre ai Magazzini del Cotone nell’ambito del Salone Orientamenti.

I giovani, quindi, dovranno sviluppare nuove soluzioni per aiutare i mondi della domanda e dell’offerta di lavoro ad avvicinarsi e parlare la stessa lingua. Per adesso sono già arrivate 52 adesioni su un massimo di 64 partecipanti che, divisi in otto squadre, si sfideranno a colpi di innovazione tecnologica.

“E’ la prima volta che in Italia si cerca di avvicinare i giovani hacker positivi al mondo del lavoro e dei centri per l’impiego – spiega l’assessore al Lavoro della Regione Liguria, Gianni Berrino – pensiamo che ci sia un gap tecnologico da coprire e i giovani sono il modo migliore per dirci in che modo poter avvicinare maggiormente l’offerta e la domanda di lavoro, trovando occupazione anche grazie a un programma inventato dagli ultras del computer”.

Due le sfide previste dal concorso, che saranno premiate con 1.500 euro e altri premi messi a disposizione dai partner di Regione e Comune. La prima competizione ha l’obiettivo di ideare un personal digital assistant, facilitando la ricerca di lavoro e superando il digital divide; la seconda, invece, vuole aiutare a identificare da un lato le opportunità di impiego all’interno di un perimetro geografico specifico, anche prima che le stesse diventino formalizzate, e dall’altro le competenze presenti nello stesso territorio.

“La tecnologia è uno dei punti da sviluppare in maniera prioritaria- sostiene l’assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Genova Giancarlo Vinacci- da questo hackathon, quindi, emergeranno inventiva e competitività”.

Più informazioni